Home weekend torino Weekend a Torino, si celebra ancora la Memoria

Weekend a Torino, si celebra ancora la Memoria

1
SHARE

Questo weekend sono in programma diversi eventi per gli amanti del food che si vogliono dedicare alla scoperta di nuovi sapori. Ovviamente, visto che questa è una settimana dal significato storico particolare, non mancheranno i consigli per chi vuole commemorare il Giorno della Memoria.

Chi non è riuscito a partecipare alle commemorazioni organizzate per il 27 gennaio, infatti, potrà comunque recarsi ad alcuni eventi che si protrarranno durante questo weekend.

Al Polski Kot (via Massena 19/A, Torino), domenica 31 gennaio ci sarà un Giropierogi dedicato al ” Treno della Memoria”. Per chi non li avesse mai sentiti nominare, i pierogi sono un cibo tradizionale polacco, che assomigliano a dei panzerotti e si possono realizzare sia dolci che salati.
Come molti sapranno, il progetto “Treno della Memoria”, già giunto alla XII edizione, ha contribuito in modo significativo a tramandare la memoria dell’Olocausto, portando le persone sui luoghi dello sterminio, in particolare al campo di Auschwitz-Birkenau.
Il Giropierogi del 31 gennaio avrà come obbiettivo quello di sostenere questo speciale programma, con una cena polacca a base di pierogi. Maggiori informazioni sulla pagina dell’evento

Alla Galleria Spazio Don Chisciotte (via della Rocca 37) si può visitare la mostra “L’identità ebraica. Mario Lattes, Carlo Levi, Stefano Levi della Torre, Paola Levi Montalcini. Ugo Malvano e Dario Treves”, dedicata ai pittori torinesi di identità ebraica che hanno riportato nella loro arte le vissuto le vicende storiche del Novecento da loro vissute.

Venerdì 29 alle 21 alla Cascina Roccafranca (via Rubino 45, Torino) andrà in scena lo spettacolo teatrale “Dov’era l’uomo? Storie di vittime e carnefici”, dedicato ai protagonisti della Shoah e ai contrapposti punti di vista delle vittime e dei carnefici.

Correlato:  Weekend a Torino: la città si veste di rosa

 

Cambiando completamente prospettiva, passiamo agli altri eventi in programma in città.

 

Weekend a Torino: si celebra ancora la Memoria
Weekend a Torino: si celebra ancora la Memoria

 

Sabato 30 chi ama la cucina orientale potrà scoprire tradizioni e sapori della cucina cinese nascosti nel più grande mercato della città, Porta Palazzo. I partecipanti saranno accompagnati dalla guida dello Chef Kumalè, che condurrà tutto il tour.
È necessario prenotare, per farlo scrivere a chef@kumale.net o chiamare il 3356647579 

 

Chi preferisce mangiare piuttosto che esplorare, ma vuole farlo in modo sano lo può fare proprio a San Salvario.
Sabato 30 al Peacock’s Cafè (via Goito 9c, Torino) ci sarà un brunch tutto vegano, che comprende sia dolce, sia salato. Dai pancakes al soufflè, tutto accompagnato da infusi, tè e varie bevande calde.

Se preferite dedicare più tempo alla colazione della domenica, ma sognate un servizio completo, sempre al Peacock’s il 31 ci sarà la Detox Breakfast, ideale per quattro chiacchiere tra amiche, senza sensi di colpa.

Il miele è una delle vostre dolcezze preferite? Sabato 30 gennaio dalle 17 da “Bufò. Libreria per giovani menti” (via Vittorio Emanuele 39, Ciriè) si terrà l’evento “Scopriamo il miele”, per imparare le virtù di questo alimento e apprendere qualcosa in più sull’apicoltura urbana.
Si proseguirà con una merenda a base ovviamente di pane e miele urbano e con un laboratorio di mieligrafia.
Per partecipare, prenotare per mail a bufo@bufocirie.it o per telefono al numero 011/19458707.

A Porta Nuova il 30 gennaio ci sarà la finale del DJ contest “RoadTO Reload Music Festival”, patrocinato dalla Regione Piemonte e dalla Città di Torino, con il supporto della GTT.
Dalle 15 si esibiranno gli 8 artisti selezionati a livello nazionale per contendersi la vittoria. Una festa che ci accompagnerà fino a sera, con ospiti e giuria d’eccezione.

Sabato 30 un appuntamento imperdibile per gli appassionati di videogames. Al Circolo Arci Margot (via Donizetti 23, Carmagnola) un’intera serata dedicata ai videogiochi con tanto di DJ set e console e giochi arcade dagli anni 90 ad oggi. L’ingresso è gratuito con la tessera Arci.

Correlato:  Cosa fare a Torino nel weekend (2-3 settembre 2017)?

 

E voi cosa farete questo weekend?

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here