Home Teatro Il sogno di “Billy Elliot” si avvera anche a Torino

Il sogno di “Billy Elliot” si avvera anche a Torino

1
SHARE
Arriva finalmente al Teatro Colosseo Billy Elliot il musical, con la regia originale di Massimo Romeo Piparo, prodotto dalla Peep Arrow Entertainment, in associazione con il Teatro Sistina.
Il giovane Billy ama la danza e in un’Inghilterra bigotta targata Margareth Thatcher, con miniere che chiudono e  lavoratori in rivolta, deve tristemente fare i conti con un padre e un fratello che lo vorrebbero pugile.
fotobilly_01
Il musical ha debuttato nel West End (Victoria Palace Theatre, Londra) nel 2005. L’incredibile successo conseguito ha fatto sì che il musical approdasse anche a Broadway nel 2008, dove ha vinto dieci Tony Awards (gli Oscar del musical).
Con le musiche  di Elton John, in un allestimento dal respiro internazionale Billy Elliot, il musical vede in scena, nel ruolo del protagonista, Alessandro Frola: quattordici anni e un curriculum da piccola étoile. Occhi chiari, sguardo timido, con il suo talento ha subito colpito il regista Massimo Romeo Piparo, che l’ha scelto tra centinaia di candidati giunti alle audizioni da tutta Italia. Accanto a lui un cast di 30 straordinari performer, con Luca Biagini nel ruolo del padre. La storia del ballerino che fa sognare intere generazioni di talenti si preannuncia un evento che emozionerà Torino per nove giorni di repliche, dal 22 al 31 gennaio (esclusi lunedì 25 e mercoledì 27); sabato e domenica solo recita pomeridiana alle ore 17.
Prezzi: poltronissima € 41,00 – rid. studenti univ e bambini  25,00/ Poltrona e Galleria A 35,00 / rid. studenti univ e bambini 22,00  /  Galleria B € 26,00 – rid. studenti univ e bambini 19,00

Commenti

Correlato:  Magiko: varietà sospeso tra risate e magia
SHARE
Previous articleDiabete, importante scoperta scientifica a Torino
Next articleTorino città più visitata d’Italia durante le festività
Laureato in Scienze della comunicazione con un Master in Informazione, New Media e comunicazione plurimediale, conseguito nel 2012. Giornalista pubblicista, grande appassionato di teatro, inizia a frequentarlo come spettatore, e dal 2003 in qualità di operatore dell’informazione e critico teatrale, collaborando con numerose testate e webzine di settore, specializzandosi soprattutto nel teatro musicale. Giornalista pubblicista, è inoltre membro dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e fa parte della giuria di PrIMO, il Premio italiano per il musical originale, ideato da Franco Travaglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here