Home Teatro Il 2016 sarà memorabile nei teatri torinesi

Il 2016 sarà memorabile nei teatri torinesi

1
SHARE

Musical, prosa, opera lirica e teatro brillante. Ecco gli spettacoli più attesi nei primi mesi del 2016 a Torino.

Già vi avevamo parlato di Cats, il celebre musical di Andrew Lloyd Webber & Tim Rice, che arriva per la prima volta a Torino (al Teatro Regio, dal 25 al 28 febbraio), in una nuova versione musicale in lingua originale e con orchestra dal vivo.

Cats-logo_2016
Sempre l’ente lirico torinese sarà il fulcro di un’ampia retrospettiva dedicata al compositore Alfredo Casella, illustre concittadino, con la rappresentazione (dal 14 al 24 aprile) di un capolavoro “dimenticato” del patrimonio operistico contemporaneo: La donna serpente.

Tra gli altri eventi molto attesi in città, la grande festa per celebrare 25 anni di comicità con Aldo, Giovanni e Giacomo (11 e 12 marzo al Pala Alpitour) e il ritorno sulle scene della opera popolare più celebre di Riccardo Cocciante: Notre Dame de Paris, dal 19 al 22 maggio nella stessa location, con il cast originale dello show in gran parte riconfermato: Giò Di Tonno, Lola Ponce, Vittorio Matteucci, Matteo Setti.

agg_2016

I musical riservano ancora parecchie sorprese nei primi mesi dell’anno: si parte con la versione italiana firmata da Massimo Romeo Piparo del musical Billy Elliot, con le musiche di Elton John (Teatro Colosseo, dal 22 al 31 gennaio);  Giampiero Ingrassia, Maestro di Cerimonie nel musical Cabaret, prodotto dalla Compagnia della Rancia (Teatro Alfieri, dal 26 al 31 gennaio); poi Lorella Cuccarini nel ruolo della cattivissima Madre Gothel in Rapunzel il Musical (Teatro Alfieri, dall’11 al 14 febbrio); il debutto italiano di Next to Normal, spettacolo vincitore di un Premio Pulitzer, che tratta con spiazzante forza emotiva temi quali il disturbo bipolare, la dipendenza da droga e psicofarmaci, la morte e l’elaborazione del lutto.

Correlato:  Prosegue l'edizione 2015 del Torino Fringe Festival

Sempre al Colosseo, il 18 e 19 marzo, sono attesi gli Oblivion con il loro nuovo spettacolo: The Human Juke-Box, ovvero la playlist a colpi di mash up che nessun pubblico avrebbe mai osato chiedere!

Infine, dal 5 al 10 aprile al Teatro Alfieri, la Compagnia della Rancia ritorna con Grease, in una nuova, scintillante edizione.

Sul versante della prosa, sul palcoscenico dell’Alfieri salirà l’inedita coppia formata da Massimo Dapporto e Tullio Solenghi, protagonisti di “Quei due (Il sottoscala)”, commedia sull’amore che dura tutta una vita, tra due uomini, barbieri di professione.

Il 5 e 6 febbraio al Teatro Colosseo è il turno del nuovo spettacolo di Ale & Franz; dal 9 al 28 febbraio al Teatro Carignano, all’interno della stagione dello Stabile di Torino, Giuseppe Battiston e Paolo Pierobon, insieme a un nutrito cast di attori diretto da Mario Martone, saranno i protagonisti del dramma “La morte di Danton”.

Nel mese di febbraio Alberto Barbi, uno dei beniamini della Compagnia Torino Spettacoli, torna al Teatro Gioiello – insieme al giovane Nicolò Cortegiano – per spiegare al pubblico quella che per gli italiani è un’assoluta novità: l’antica arte degli “origami genitali”. Lo spettacolo si intitola Puppetry of the Penis, è vietato ai minori di 18 anni ed è diretto da Claudio Insegno.
Sempre al Teatro Gioiello, dal 7 al 10 aprile, va in scena “La famiglia canterina”, il nuovo spettacolo che vede protagoniste Le Sorelle Marinetti (al secolo, rispettivamente, Nicola Olivieri, Matteo Minerva e Marco Lugli).

Ancora al Carignano, dal 8 al 20 marzo, sarà in scena l’ultima regia di Luca De Filippo, prima della prematura scomparsa: Non ti pago. A sostituirlo sul palcoscenico l’attore Gianfelice Imparato.

Correlato:  Presentata la stagione 2012/2013 della Fondazione Teatro Piemonte Europa, presso il Teatro Astra

Il 16 e il 17 aprile tornano a Torino I Legnanesi, con il loro nuovo spettacolo, “La famiglia Colombo”.

Roberto Mazzone

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here