Home Innovazione Joint Research Center, uno dei tre laboratori sarà a Torino

Joint Research Center, uno dei tre laboratori sarà a Torino

4
SHARE

Il Politecnico di Torino, in accordo con la Commissione Europea, ospiterà uno dei tre laboratori dedicati alla ricerca e agli esperimenti sulla tecnologia delle reti elettriche e dell’energia.

Nel mese di aprile di quest’anno verranno infatti ultimati i lavori dell’Energy Center (via Borsellino) che lavorerà in stretta collaborazione con i laboratori di Ispra (Varese), già Joint Research Center legato alla sopra citata Commissione Europea.

L’obiettivo ambizioso di questo progetto per il 2016 è senz’altro quello di interconnettere Torino con tutti i lavori e i progetti condotti parallelamente tra più stati europei, creando una sorta di rete integrata tra gli esperimenti.

Il punto di contatto di tutto questo sarà proprio la struttura di via Borsellino che è in costruzione dal lontano 2008 con il contributo della Compagnia di San Paolo, del Comune e della Regione con fondi europei.

L’Energy Center e le sue attività avranno la funzione di rendere Torino un punto di riferimento nevralgico nel panorama europeo dell’energia e delle sue politiche pubbliche.

Al momento le grandi aziende con cui sono già stati sottoscritti accordi di collaborazione sono Enel, Eni e Terna, ma ne arriveranno senz’altro altre a supportare la bontà del progetto.

Partendo dalla zona del Politecnico, il progresso energetico e scientifico si diramerà in tutta Torino quest’anno, portando ad un ulteriore upgrade il livello di una delle città più smart in Italia ed Europa.

Francesca Palumbo

Commenti

Correlato:  Torino, la partnership Politecnico - Tim partorisce i droni sempre connessi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here