Home Cronaca di Torino Il Piemonte è internazionale. Lo dicono i numeri.

Il Piemonte è internazionale. Lo dicono i numeri.

16
SHARE

Una buona notizia per chiudere in bellezza il 2015. Il Piemonte si conferma all’avanguardia fra le regioni d’Italia per quanto riguarda la sua “internazionalità“, se ci si scusa l’ardire linguistico.

La nostra regione, notizia di qualche giorno fa, conta sul più alto indice di internazionalizzazione, la migliore performance tra le principali regioni esportatrici. Una regione in primo piano per quanto riguarda i rapporti con l’estero, economici, ma anche sociali e culturali.

Questo è il risultato di una ricerca di Unioncamere Piemonte, che evidenzia come l’indice di internazionalizzazione della regione sia ben oltre la media nazionale: 131,5 contro 100 di media.

Il Piemonte è internazionale. Lo dicono i numeri.

«A dispetto delle difficoltà congiunturali degli ultimi anni – spiega secondo quanto riporta il Sole 24 Ore Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere Piemonte – la nostra regione ha infatti accresciuto la sua capacità di attrarre capitale sia umano che economico, con un incremento degli investimenti diretti esteri e della presenza di studenti stranieri nei suoi quattro Atenei. Il Piemonte si conferma locomotiva d’Italia anche sul fronte dell’export, cresciuto dell’8,7% nei primi 9 mesi del 2015».

Il Piemonte è internazionale. Lo dicono i numeri.

Una destinazione affascinante per gli investimenti esteri, che sono cresciuti rispetto al 2014. Crescono anche lavoro stranieri e commercio con l’estero (la regione esporta l’11% di tutta la nazione).

C’è un motivo in più per brindare, a Capodanno

Andrea Besenzoni

(Seguici su Facebook)

Commenti

Correlato:  E se il mondo non finisse oggi? Buon 21 dicembre 2012 a tutti i "creduloni"!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here