Home Cronaca di Torino Qualità della vita 2015: la Provincia di Torino solo cinquantacinquesima

Qualità della vita 2015: la Provincia di Torino solo cinquantacinquesima

11
SHARE

Pochi giorni fa è stata redatta la classifica riguardante la qualità della vita nelle province italiane nel 2015 dalla redazione del Sole 24 ore.

Scorrendo la classifica dalla vetta il primo pensiero che non può non attraversare la mente dei lettori è quello di mollare armi e bagagli e trasferirsi subito in Trentino Alto Adige. Le sue due province, Trento e Bolzano occupano rispettivamente terza e prima posizione in classifica. La provincia di Milano si issa invece al secondo posto, con buona pace per quei torinesi convinti che, davvero, la cosa più bella di Milano sia il treno per Torino.

La nostra provincia rimane purtroppo stabile, anzi perde una posizione rispetto allo scorso anno, piazzandosi al cinquantacinquesimo posto.

Tra i parametri che relegano Torino e provincia in questa posizione balzano subito all’occhio quelli legati al lavoro ed alla popolazione. Quest’ultimo in particolar modo in caduta libera. La provincia di Torino ha perso quarantuno posizioni e i fattori che lo compongono sono legati a migrazione, speranza di vita media, istruzione, indice di vecchiaia e separazioni in famiglia.

Gli unici fattori positivi della nostra classifica, non proprio edificante, sono dati dai servizi e dall’ambiente e dal tempo libero che gli abitanti della nostra provincia si concedono.

A tirare il carro per il Piemonte rimane, in settima posizione, la provincia Granda.

Paolo Spano

Commenti

Correlato:  Musei Reali, stasera apertura straordinaria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here