Home Ambiente Il grattacielo San Paolo è il più ecologico al mondo!

Il grattacielo San Paolo è il più ecologico al mondo!

18
SHARE
Torino Il grattacielo San Paolo è il più ecologico al mondo
Buone notizie per il nuovo grattacielo di Renzo Piano: l’edificio San Paolo è il più ecologico del mondo.
A decretarlo è stato il Green Building Council – l’organismo internazionale più autorevole per l’eco-valutazione degli edifici – che ha conferito alla struttura il massimo livello Leed Platinum.
Il grattacielo inaugurato il 10 aprile, sede della banca, che ospita quotidianamente più di oltre 2.000 dipendenti del gruppo San Paolo, è il primo edificio di grande altezza in Europa ad aver ottenuto un punteggio così elevato nella scala delle certificazioni ambientali,entrando nella  cerchia dei primi dieci al mondo per la categoria “New Construction”.
Torino Il grattacielo San Paolo è il più ecologico al mondo

Il grattacielo è alimentato con energia elettrica proveniente da fonte rinnovabile di tipo idroelettrico e da 1.600 metri quadrati di pannelli fotovoltaici installati sulla facciata sud; inoltre l’80% dei corpi illuminanti è a led. In condizioni di funzionamento normale il grattacielo non ha emissioni inquinanti.

Nelle parti est e ovest dell’edificio due pareti vetrate distanti circa 2,5 metri formano la cosiddetta “doppia pelle”, una facciata “attiva”, tra le più grandi al mondo, gestita da un sistema centralizzato che regola l’apertura e la chiusura delle lamelle.

Una rete di sensori rileva le differenti condizioni climatiche giornaliere e stagionali, riducendo le dispersioni di calore degli ambienti in inverno e dissipando il calore da irraggiamento accumulato dalle schermature solari mobili inserite tra le due vetrate grazie alla ventilazione dell’intercapedine in estate.

Torino Il grattacielo San Paolo è il più ecologico al mondo

Il sistema di riscaldamento e raffreddamento a pompa di calore non fa uso di combustibili tradizionali e sfrutta l’energia termica dell’acqua di falda.

L’acqua piovana, raccolta in 2 speciali pozzetti, alimenta sia la rete di irrigazione delle aree verdi sia le cassette di risciacquo dei bagni. Il sistema di illuminazione interno regola l’intensità delle sorgenti in funzione della quantità di luce naturale e della presenza di persone. I sistemi terminali a pannelli radianti sospesi a soffitto e microforati utilizzati per la climatizzazione consentono di ottenere un ottimo comfort ambientale.

E intanto, già oltre 20.000 persone hanno visitato ed apprezzato il grattacielo nelle numerose giornate di apertura al pubblico promosse dalla banca.
Irene Ortega de Luna

Commenti

Correlato:  Notte Europea dei Ricercatori, il 29 settembre la scienza invaderà le piazze di oltre 200 città europee

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here