Home weekend torino Week end a Torino tra circo, danza acrobatica e illusionismo

Week end a Torino tra circo, danza acrobatica e illusionismo

1
SHARE

Il Natale è alle porte e Mole24 propone un breve excursus di proposte – adatte a ogni tipo di pubblico – per trascorrere questo magico periodo di festività – a Torino e dintorni – con il fiato sospeso.

Spettacoli di teatro e circo contemporaneo tutti i giorni dal 26 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016. In scena “Extra_vagante” e compagnie ospiti sotto il tendone montato al Bunker, in via Paganini, a Torino.

 

Alessandro Maida
Alessandro Maida

 

Per l’occasione MagdaClan ha invitato compagnie e artisti internazionali: si comincia sabato 26 dicembre alle ore 21.00 con Giulia Pont in Ti lascio perché ho finito l’ossitocina; domenica 27 alle ore 17 è il turno di Atmosphere Magique, un cabaret di magia con Andrea Speranza, Stefano Cavanna, Marco Zecca e Saulo Lucci.

 

cirkovertigochristmasshow2015

Da martedì 29 dicembre in scena per dodici repliche MagdaClan Circo con Extra_vagante: il ritrovo è una vecchia soffitta, che diventa uno studio televisivo, un intimo spazio di solitudine, il teatro di una battaglia all’ultimo sangue…

Gli spettacoli si terranno anche in caso di maltempo e all’interno del tendone (riscaldato). All’esterno sarà allestita un’area bar e ristoro.

Come arrivare: percorrendo via Bologna dal centro, via Nicolò Paganini è la terza traversa dopo corso Novara (secondo semaforo). Girare a destra e proseguire dritto fino alla macchia verde in fondo.

Il Circolo Amici della Magia di Torino, il più importante club di illusionismo in Italia, porta in scena alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, dal 26 al 30 dicembre, il Super Fantasy Magic Show, uno spettacolo di magia pensato per divertire e coinvolgere tutta la famiglia.

Filo conduttore è il viaggio del Giullare magico, un personaggio curioso e divertente, che incontrerà alcuni bizzarri personaggi, tutti uniti dall’invisibile legame dell’illusione.

Correlato:  Cosa fare a Torino nel weekend (10-12 febbraio 2017)?

In scena alcuni dei nomi più interessanti dell’illusionismo italiano: Mister David, Campione del mondo 2014 di street magic, che in questa occasione si esibirà anche con la straordinaria acrobata Elena Timpanaro (sua compagna in scena e nella vita); Marco Aimone, Presidente del Circolo Amici della Magia, non solo prestigiatore ma anche mimo e attore; Pino Rolle, Vicepresidente del Circolo, manipolatore di monete, carte e palline; Andrea Petrosillo, giovane Campione italiano di magia 2013 cresciuto artisticamente tra le fila del Circolo; Natalino Contini, maestro di illusionismo comico per bambini; Mago Budinì, divertente e scatenato illusionista.

Inoltre prima dello spettacolo – su prenotazione –  si potrà fare una merenda speciale in compagnia di un mago!

Lo spettacolo è prodotto da Muvix Europa in collaborazione con il Circolo Amici della Magia e la Casa del Teatro Ragazzi e Giovani. Direzione artistica di Carlo Bono.

Vertigo Christmas Show è una gioiosa favola di Natale, che vede protagonisti artisti internazionali di circo contemporaneo, tra emozioni, magia e brivido. Bolle di sapone, evoluzioni aeree, manipolazione di oggetti, acrobatica a terra, alla ruota canadese e al palo cinese, verticalismo, giocoleria e una spettacolare nevicata. Uno spettacolo per tutta la famiglia, 90 minuti di festa, sorpresa e divertimento per condividere l’atmosfera del Natale… e sognare ad occhi aperti!

Dal 26 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 al Teatro Le Serre di Grugliasco (TO).

 

LocandaLumière6

La magia del nouveau cirque incontra la commedia e il cabaret, per una fiaba natalizia ricca di suspence e divertimento. Locanda Lumière sarà in scena il 25 e 26 dicembre alle ore 20.45, domenica 27 alle ore 15.30 al Teatro Alfieri.

Correlato:  Tff, Juve-Milan, Madonna: che weekend!

Il nuovo progetto dei Sonics, compagnia torinese di acrobati, artisti e performer,  è stato creato esclusivamente per la città di Torino, con l’intento di farne, per i prossimi anni, un appuntamento fisso del Natale cittadino.

Locanda Lumière trasporta lo spettatore in un luogo dall’ambientazione retrò, dove succedono cose incredibili e dove i protagonisti, oltre alle immancabili acrobazie, danzano e recitano tra le note di valzer e ballate di tango.

Il signor Lumière, un eccentrico locandiere che, aiutato dai suoi scapestrati inservienti – una cuoca, un maggiordomo, una cameriera tutto fare e un trio di “quadri viventi” – si improvviserà cerimoniere di una grande festa organizzata in onore di un ospite speciale: un povero avventore che bussa alla porta del locandiere  in cerca di alloggio e ristoro. Il malaugurato ospite capirà ben presto di essere capitato in un luogo magico, misterioso, circondato da buffi personaggi che lo sorprenderanno con acrobazie mirabolanti e in cui colpi di scena si susseguono in un crescendo di suspence e divertimento.

I costumi – che si ispirano al genere fantascientifico dello steampunk – e le scenografie sono rigorosamente disegnati e creati nella laboratorio creativo di “casa Sonics”.

Mummenschanz, i musicisti del silenzio
Mummenschanz, i musicisti del silenzio

 

Fondata a Parigi nel 1972, la compagnia Mummenschanz nasce in seguito a intensi anni di studio e di sperimentazione nell’ambito del mimo e della danza.

Applauditi sui più importanti palcoscenici internazionali, oggi il lavoro dei Mummenschanz è diventato una forma d’arte che affascina spettatori di ogni età.

Definiti anche  “I musicisti del silenzio”, gli artisti di Mummenschanz mettono in scena una suggestiva metamorfosi delle forme e dei colori. Non ci sono accompagnamenti musicali, né scenografie. Soltanto oggetti e oggetti-maschera, soltanto corpi e corpi-oggetto che si sviluppano su uno sfondo nero componendo un linguaggio ludico che tutti sono in grado di comprendere, purché si dia spazio al potere della fantasia e dell’immaginazione.

Correlato:  Weekend a Torino: alla scoperta della storia sabauda

Appuntamento al Teatro Colosseo domenica 27 dicembre alle ore 17.

Commenti

SHARE
Previous articleIl pranzo di Natale “alla piemontese”
Next articleIl grattacielo San Paolo è il più ecologico al mondo!
Laureato in Scienze della comunicazione con un Master in Informazione, New Media e comunicazione plurimediale, conseguito nel 2012. Giornalista pubblicista, grande appassionato di teatro, inizia a frequentarlo come spettatore, e dal 2003 in qualità di operatore dell’informazione e critico teatrale, collaborando con numerose testate e webzine di settore, specializzandosi soprattutto nel teatro musicale. Giornalista pubblicista, è inoltre membro dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e fa parte della giuria di PrIMO, il Premio italiano per il musical originale, ideato da Franco Travaglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here