Home Urbanistica Parco della Salute, la grande opera piemontese sta prendendo forma

Parco della Salute, la grande opera piemontese sta prendendo forma

11
SHARE

Il Parco della Salute, la faraonica opera in cui sono stati investiti più di 600 milioni di Euro, sta per diventare realtà a tutti gli effetti.

L’enorme struttura, che abbraccerà più di 160 metri quadri posandosi in parte su terreni industriali dismessi della Fiat, sarà facilmente accessibile sia dalla città che fuori, grazie ai suoi collegamenti con i mezzi pubblici e con la tangenziale. Il Parco della Salute comprenderà le strutture Sant’Anna, Molinette e Regina Margherita, nonché i poli universitari della sanità, lasciando il CTO come ospedale di territorio.

L’inizio dei lavori per questo costoso e ambizioso progetto, è previsto per il 2017 con un’investimento del Ministero della Sanità pari a 250 milioni di Euro e uno della Regione di più di 12 milioni. Il Presidente della Regione Sergio Chiamparino ha sottolineato ulteriormente l’importanza di questo pesante investimento, sia per il ruolo che il Parco andrà a coprire nella città di Torino, sia per i cambiamenti che apporterà alla medesima.

Staremo a vedere come si trasformerà il sistema sanitario torinese (e piemontese) in questi anni grazie a questo ambizioso progetto volto a riqualificare le aree urbane e a restaurare le condizioni vigenti.

Senza dubbio anche l’economia della città ne trarrà giovamento, specialmente nel lungo periodo di lavori previsto.

Francesca Palumbo

 

(Clicca qui per seguirci anche su Facebook)

Commenti

Correlato:  Torino, la linea 2 della metro contesa da colossi europei dell'ingegneria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here