Home Urbanistica Al via la pulizia dei Murazzi (per 200.000 euro)

Al via la pulizia dei Murazzi (per 200.000 euro)

5
SHARE

Scritte, graffiti, sparite. E’ partita una imponente operazione pulizia sulle arcate dei Murazzi, che costerà al Comune di Torino, secondo quanto approvato dalla Giunta, quasi 200 mila euro.

Per la precisione sono stati stanziati 178 mila euro “per interventi di pulizia ed eliminazione delle vernici da facciate, parapetti in pietra e scalinate”.

Se ne occuperà Amiat, che rimuoverà anche materiale tecnico (tubi, cavi), inutilizzato, con il supporto ovviamente di Aes e Telecom.

Un risanamento, questo, che si pone nell’ottica di un miglioramento globale dell’area: Palazzo Civico ha dato l’ok anche per un risanamento conservativo delle facciate di pietra, restauro di portoni, serramenti e la realizzazione di altre opere edilizie e impiantistiche.

Murazzi: operazione Pulizia

Questo progetto costerà di più: 450 mila euro.

“Con la pulizia e le opere relative al risanamento conservativo delle arcate – sottolinea l’assessore al Patrimonio, Gianguido Passoni –  proseguono gli interventi previsti dal piano di riqualificazione dei Murazzi. Continuiamo a lavorare con l’obiettivo di far tornare a vivere questo speciale pezzo della città e a restituirlo pienamente come luogo di incontro e di svago ai torinesi e ai tanti turisti che ogni anno scelgono di visitare la nostra città”.

Andrea Besenzoni (Dichiarazioni: TorinoClick)

Seguici su Facebook

Commenti

Correlato:  Via Nizza sarà riaperta al traffico: quasi pronta la stazione Italia '61

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here