Home Spor-to Il calendario delle atlete del Cus Torino Rugby

Il calendario delle atlete del Cus Torino Rugby

89
SHARE
calendario Cus Torino Rugby
calendario Cus Torino Rugby

Ai giorni nostri la messa in mostra del corpo scoperto o semiscoperto, specialmente quello femminile, è talmente abusata da non suscitare quasi più scandalo o scalpore.

E’ la scorciatoia che scelgono dive emergenti o in declino per salire alla ribalta; è il mezzo più utilizzato da chi si occupa di marketing per porre l’attenzione generale su questo o su quest’altro prodotto, che l’anatomia umana c’entri o meno qualcosa con ciò che si va a reclamizzare; è l’espediente più semplice a cui a volte ricorrono film e trasmissioni per far parlare di sè.

Calendario Cus Torino Rugby - Aprile

Va precisato però che non è l’utilizzo del nudo come mezzo espressivo ad essere criticabile di per se ma il pessimo utilizzo o l’eccesso a cui a volte si assiste: come quasi sempre accade, non è l’oggetto il problema ma il modo in cui viene utilizzato. Ed è infatti con piacere che segnaliamo il calendario della squadra femminile del Cus Torino Rugby,  i cui proventi serviranno a finanziare l’acquisto di materiale sportivo e le prossime partite delle partite.

Le ragazze questa volta si sono messe in gioco davanti all’obbiettivo, per realizzare degli scatti che, benché alcuni siano ammiccanti, non hanno nulla di volgare; c’è anzi molta ironia nel contrasto tra la delicatezza delle protagoniste delle immagini ed uno sport come il rugby che, nella visione collettiva, conserva immagine a tratti brutale.

Un gesto lodevole, volto a finanziare lo sport che tanto amano e a portare in giro per l’Italia i colori della loro (nostra) città.

 

Daniele De Stefano

 

seguiteci su fabeook

Commenti

SHARE
Previous articleFIorfood: si rinnova la Galleria San Federico
Next articleIl poeta di Porta Pila, in ricordo di Gipo Farassino
Nato e cresciuto a Torino, sono diplomato in informatica all’Itis Avogadro e laureando in lingue e letterature straniere presso l’università di Palazzo Nuovo. Amo moltissimo la mia città, ne sono orgoglioso, e mi piace mostrare agli altri cosa essa può offrire ed il motivo per cui le sono così legato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here