Home Cronaca di Torino Oggi è la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Torino è protagonista

Oggi è la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Torino è protagonista

2
SHARE

Oggi, 3 dicembre 2015 ricorre la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità.

Una giornata istituita come stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili”, adottato nel 1982 dall’Assemblea generale dell’ONU.
Sarà  un momento per riflettere sull’importante tema dei diritti per le persone con disabilità: su tutti, quello a una partecipazione piena e attiva alla vita lavorativa, culturale, artistica e sportiva.

 

Si parte la mattina al Parco Ruffini, con un evento che coinvolgerà le scuole: si tratta di un appuntamento abituale e atteso per circa 3000 studenti ed insegnanti. Un momento di divertimento, sport e inclusione per imparare, fin da piccoli, che la diversità “non fa paura”.

La giornata sarà animata da band musicali, danzatori, artisti di strada, gruppi sportivi composti da persone con disabilità e non. Verranno premiate le classi vincitrici del Concorso Scuole “Tutti a Scuola di Pari Opportunità” che si saranno
distinte nella produzione di elaborati, video, plastici sul tema proposto. Il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea organizzerà una grande azione di pittura collettiva in linea con il tema dell’anno. Al contempo si tratta di un appuntamento strategico di portata internazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della pari dignità e sulla necessità di abbattere ogni tipo di barriera per porre in essere i cambiamenti necessari al miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità.

E poi spazio alla Cultura: il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nell’ambito delle proprie competenze, aderisce all’iniziativa promuovendo attività e progetti finalizzati a favorire una accessibilità sempre più ampia dei luoghi e dei contenuti della cultura da parte di tutti.

Domani è la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Cosa accade a Torino

Come aderisce, per esempio, il Polo Reale?Fino a domenica è fitto il programma di iniziative: domani e venerdì Palazzo Reale propone al pubblico non vedente e ipovedente la visita tattile tematica Invito a Palazzo Reale. Un’esplorazione tattile che permetterà di scoprire i preziosi elementi decorativi in bronzo e cristallo e su due grandi capolavori: il trono originale della regina Maria Teresa d’Asburgo-Lorena e la Sala da Ballo.

Correlato:  I Lions di Torino a favore dei giovani artisti circensi.

Il giorno dopo il Museo di Antichità, nell’ambito del ciclo “Fantasmagoriche presenze”, sarà teatro di una rievocazione storica: alcuni magistri longobardi, tecnici e artigiani esperti in diverse arti e mestieri, potranno essere intervistati da tutti i visitatori e l’evento sarà accessibile a portatori di disabilità motoria e cognitiva e indicato per ipovedenti e non vedenti; è comunque aperto a tutti i tipi di pubblico. A seguire, alle 21 e alle 23 “Conversazione con l’archeologo”, altro evento accessibile ai portatori di disabilità motoria e cognitiva e consigliato per ipovedenti e non vedenti che possono associare l’ascolto all’esplorazione tattile delle epigrafi e delle riproduzioni di oggetti.
E poi ancora, visite guidate tattili il 6 dicembre, alla scoperta de “L’identità nei vasi”, mentre da domani la Biblioteca Reale presenta al pubblico il nuovo progetto di comunicazione “La Biblioteca si racconta”, finalizzato ad accrescere la possibilità di fruizione da parte dei visitatori ipovedenti o con problemi di dislessia attraverso l’ausilio di pannelli informativi.

Info: http://www.poloreale.beniculturali.it/index.php/it/

Andrea Besenzoni

(Seguici su Facebook)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here