Home Innovazione Addio parcometro, Gtt sempre più smart con Sostapp

Addio parcometro, Gtt sempre più smart con Sostapp

8
SHARE
Addio parcometro, Gtt sempre più smart con Sostapp
Addio parcometro, Gtt sempre più smart con Sostapp

A partire da oggi la Gtt ha introdurrà un nuovo sistema di pagamento per la sosta nelle strisce blu, mandando in pensione il vecchio parcometro in favore di un’App dedicata che consentirà il pagamento tramite smartphone.

La scelta è il frutto di un accordo maturato tra il Gruppo Torinese dei Trasporti e sette differenti operatori, con la creazione di altrettante applicazioni dedicate: Easypark, Telepass Pyng, ParkAppy, Phonzie, Sostafacile, Mycicero, smarticket.it.

Ognuna delle “smart-transazioni” effettuate con Sostapp (questo è il nome del progetto) che verrà effettuata dagli automobilisti, sarà poi controllata da un database informatico centrale con sede in corso Turati (presso gli uffici Gtt).
Il dettaglio su come far funzionare le App è anche presente sul sito della Gtt a questo link http://www.gtt.to.it/cms/notizie-eventi-e-informazioni/2119-paga-con-sostapp.

Questo innovativo sistema andrà ad eliminare progressivamente la routine delle monetine e dei voucher da grattare per potersi garantire una sosta sicura.

Il servizio potrà essere attivato attraverso la comunicazione della propria targa e la scelta di un’App di riferimento, nonché il codice della zona interessata.

Come faranno però gli operatori preposti a controllare l’avvenuto pagamento per un veicolo?

Ogni auto dovrà apporre l’apposito talloncino, legato all’applicazione scelta, in bella vista sull’auto, oppure quello generico rintracciabile sul sito della Gtt.

Insomma un sistema nuovo, smart e fuori dal comune. Come la prenderanno i torinesi? Lo scopriremo a partire da oggi.

Francesca Palumbo

Commenti

Correlato:  Google Art Project: i musei diventano virtuali

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here