Home Arte Il Polo Reale apre di notte

Il Polo Reale apre di notte

2
SHARE
Fonte: comunicato stampa

Non sapete cosa fare il sabato sera? Se le serate al pub o in casa vi hanno annoiato, perché non dedicare un weekend alla cultura e a una vera e propria “notte al museo”? Infatti, sabato sera, il 21 novembre, dalle 20 alle 24 (con chiusura della biglietteria alle 23), nell’ambito del progetto nazionale Un sabato notte al museo, sarà possibile approfittare dell’l’apertura prolungata del Polo Reale. Il progetto è promosso dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo,  che coinvolge i principali musei italiani. In n particolare, i luoghi visitabili saranno l’Armeria Reale, il Museo delle Antichità, la Galleria Sabauda e ovviamente il Palazzo Reale.

Fonte: comunicato stampa
Fonte: comunicato stampa

Per quanto riguarda Palazzo Reale, la visita si svolgerà all’interno degll ambienti del Primo Piano Nobile, con possibilità di visite libere alle sale di rappresentanza e visite guidate all’Appartamento della Regina con l’accompagnamento dei volontari dell’Associazione “Amici di Palazzo Reale”, dalle 20.25 alle 22 dividendo i visitatori per gruppi. Palazzo Reale è stata la prima residenza sabauda del Piemonte, e ha sede nella centralissima Piazzetta Reale. Fu costruito da Ascanio Vittozzi tra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento.

Ci sarà poi l’Armeria Reale, nata per iniziativa del re Carlo Alberto e inaugurata nel 1837, comprende una enorme raccolta di armi e armature antiche. Alle 21.30 inizierà la vsita guidata alla mostra Nuova luce sull’Armeria Reale di Torino: la collezione di Alessandro Sanquirico nella Galleria Beaumont, composta dalla collezione di armi e armature dello scenografo Alessandro Sanquirico, acquistata nel 1833 da Carlo Alberto. Sono presenti sia originali del Cinquecento sia contraffazioni dell’Ottocento.

Fonte: comunicato stampa
Fonte: comunicato stampa

Al Museo di Antichità si potrà assistere all’incontro del ciclo di appuntamenti Fantasmagoriche presenze al Museo Archeologico, in cui ci sarà la rievocazione storica Il druido e “Conversazione con  l’archeologo” intitolata Iside maga alle ore 21 e 23.

Correlato:  Demaria: quando l'arte diventa sogno

Infine, per quanto riguarda la Galleria Sabauda, sarà possibile percorrere offre un itinerario attraverso le collezioni di casa Savoia.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here