Home Eventi Il Défilé di Torinodanza all’inaugurazione di Luci d’Artista

Il Défilé di Torinodanza all’inaugurazione di Luci d’Artista

2
SHARE
Tappeto volante

Sabato 31 ottobre, per l’inaugurazione di Luci d’Artista, Torinodanza presenterà una nuova versione del Défilé creato dal Festival e dalla Biennale de la Danse de Lyon nel 2014, con il sostegno di Compagnia di San Paolo.

150 persone fra danzatori di diverse scuole della Regione e i musicisti dell’Unione Musicale Condovese sfileranno, in questa edizione curata da Elena Rolla sulla base della coreografia originale di Denis Plassard, manipolando le marionette ideate da Emilie Valantin. La novità di quest’anno è rappresentata dal fatto che le musiche originali, che erano registrate, sono state riarrangiate per essere eseguite dal vivo.

Défilé Torino @G. Sottile
Défilé Torino @G. Sottile

 

Dopo essere stato all’Expò di Milano, il Défilé di Torinodanza, la più numerosa e sorprendente performance di danza mai realizzata in Italia, il 31 ottobre sarà nuovamente a Torino con partenza alle ore 18.30 da piazza Palazzo di Città per poi “invadere” via Garibaldi, piazza Castello, via Roma e concludere il suo percorso in piazza San Carlo.

Il Défilé rappresenta il momento centrale di un ampio progetto di collaborazione iniziato nel 2014 tra Torinodanza e la Biennale de la Danse di Lione. Si tratta della grande parata che inaugura la Biennale francese. Nel 2014 si è formato un gruppo misto di quasi  mille interpreti, assistiti da marionettisti e musicisti, che si sono esibiti lungo le strade delle due città dopo un percorso di formazione durato parecchi mesi. Ciascuno di loro manipolava marionette di vario tipo e misura, costruite con l’ausilio di professionisti e di volontari, individuati anche nell’ambito della differente abilità.

Per formare il gruppo torinese è stato attivato un percorso organizzativo e artistico che ha coinvolto associazioni del territorio piemontese operanti nell’ambito sociale e culturale, con particolare attenzione alle discipline dello spettacolo dal vivo. Ventuno accademie, associazioni e scuole di danza, ballo, arti circensi, acrobatica, spettacolo di strada che appartengono a nove diversi comuni del Piemonte hanno collaborato alla realizzazione dell’evento.

Correlato:  Calciobalilla, stasera in via Roma si sfida il Guinness dei primati per beneficienza

Il coreografo lionese Denis Plassard ha immaginato la sfilata come il succedersi di onorevoli delegazioni provenienti da vari ambiti sociali, ma a danzare le varie discipline, dal tango al contemporaneo, sono le marionette!
Si tratta di un percorso affascinante e originale, che ha sancito in maniera emblematica un nuovo concetto di scambi culturali europei, allargato a dimensioni significative, non solo artistiche.

Roberto Mazzone

 

Commenti

SHARE
Previous articleAd Halloween Luci d’Artista diventa maggiorenne
Next articleLa grande festa per i 10 anni di Movement a Torino
Laureato in Scienze della comunicazione con un Master in Informazione, New Media e comunicazione plurimediale, conseguito nel 2012. Giornalista pubblicista, grande appassionato di teatro, inizia a frequentarlo come spettatore, e dal 2003 in qualità di operatore dell’informazione e critico teatrale, collaborando con numerose testate e webzine di settore, specializzandosi soprattutto nel teatro musicale. Giornalista pubblicista, è inoltre membro dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro e fa parte della giuria di PrIMO, il Premio italiano per il musical originale, ideato da Franco Travaglio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here