Home Urbanistica Passante Ferroviario, ci siamo quasi

Passante Ferroviario, ci siamo quasi

22
SHARE

Il cantiere del Passante Ferroviario potrebbe chiudere un paio di mesi prima rispetto a quanto ipotizzato.

Ad aprile del prossimo anno, anzichè a giugno. Spiega l’assessore Lubatti a La Stampa, dopo l’incontro con il Ministro Delrio: «I lavori di copertura del passante ferroviario stanno procedendo velocemente, senza intoppi, il meteo ci ha assistito».

Passante, ci siamo quasi

Lubatti era a Roma per la delibera di vincolo per la decina di milioni concessi dal Governo per la progettazione della Linea 2 della metropolitana, e il discorso si è anche appunto spostato sul tema passante.

Il prossimo anno sulla Spina 2 sorgerà una grande arteria da 8 corsie e piste ciclabili. Ma per vedere il primo tratto bisognerà attendere molto meno: da metà novembre si aprirà il primo tratto, quello da corso Regina Margherita a strada del Fortino.

Con un dettaglio: tre corsi delle sei riapriranno, quindi una sola carreggiata, con conseguente chiusura di corso Principe Oddone, a tratti, per non rendere troppo difficoltosa la viabilità. Anche perchè è tutto da ricostruire nella zona, dalle banchine ai marciapiedi, alle canaline di scolo alle tubazioni.Passante, ci siamo quasi

E sarà anche da costruire la ciclabile. Ma la notizia, quella buona, è che una volta tanto non ci si può lamentare perchè i lavori sono sempre in ritardo. Non solo a Torino procedono secondo le tempistiche, ma sono anche in anticipo!

Redazione M24

(Seguici su Facebook)

Commenti

Correlato:  Un nuovo centro congressi da 5.000 posti per rendere Torino l'ombelico del mondo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here