Home Teatro Un festival teatrale e un concorso nel nome di Don Bosco

Un festival teatrale e un concorso nel nome di Don Bosco

0
SHARE

Nell’anno del bicentenario della nascita di San Giovanni Bosco il comune di Castelnuovo Don Bosco da, oggi,  25 settembre al 3 ottobre ripropone, dato il successo della prima edizione, il festival teatrale “Basta che siate giovani perché io vi ami assai” che ha come tematica lo spettacolo dal vivo, aspetto che ha caratterizzato in modo eminente la filosofia della vita del Santo.

Il teatro come mezzo di comunicazione per i giovani, veicolo per la divulgazione, l’istruzione e l’educazione. Tra gli artisti presenti al festival, il terzetto composto da Carlotta Iossetti, Andrea Beltramo e Guido Ruffa in uno spettacolo diretto da Claudio Insegno (venerdì 25/09); Elena Castagnoli, con uno spettacolo in prima nazionale con le musiche di Enrico Messina (domenica 27/09); il nuovo spettacolo di Ciro Masella (venerdì 2 ottobre).

Momento molto atteso del festival è la terza edizione del concorso teatrale Gabriele Accomazzo, organizzato dal Comune di Castelnuovo Don Bosco e la Fondazione Gabriele Accomazzo per il teatro, con la direzione artistica di Mario Nosengo e Marco Viecca. Il concorso – in programma sabato 26 settembre – è dedicato al giovane attore tragicamente scomparso nel 2006 ed è rivolto a interpreti dai 18 ai 35 anni compiuti.

 

Don Bosco

 

I partecipanti saranno valutati da una giuria composta da operatori teatrali, giornalisti e pubblico. Al primo classificato i genitori di Gabriele Accomazzo consegneranno una borsa di studio di mille euro, mentre al secondo classificato andranno 500 euro.

Da quest’anno il festival viene decentrato anche in un comune del torinese, Poirino.

L’ingresso a tutti gli eventi del festival è libero e gratuito. Le rappresentazioni si svolgono presso il centro socio culturale “Ala”, l’anfiteatro consiliare e il Parco Commerciale Magnone nel Comune di Castelnuovo Don Bosco, la Basilica Superiore del Colle Don Bosco e il Teatro Salone Italia di Poirino.

Correlato:  Prosegue l'edizione 2015 del Torino Fringe Festival

Roberto Mazzone

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here