Home Musica Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica

Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica

4
SHARE
Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica
Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica

Un viaggio trasversale di venti giorni attraverso la musica di tutti i generi: classica, antica, contemporanea, jazz, dalla tradizione fino alla sperimentazione: 180 concerti, 95 sedi, oltre 2600 musicisti provenienti da 33 nazioni.

L’edizione 2015 di MITO SettembreMusica si svolgerà dal 5 al 24 settembre, coinvolgendo per il nono anno consecutivo le città di Torino e Milano, quest’anno entrambe al centro di un evento di portata internazionale quale è l’Expo.

Motivo per il quale – è preferibile pensarla così – l’inaugurazione della kermesse musicale si terrà sabato 5 settembre a Milano, Teatro alla Scala, con l’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, diretta da Yuri Termirkanov, che eseguirà musiche di Felix Mendelssohn-Bartholdy e Anton Bruckner. Lo stesso programma verrà ripetuto la sera successiva (6 settembre) a Torino.

Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica
Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica

Domenica 13 settembre all’Auditorium del Lingotto di Torino avrà luogo una prima italiana: Akhnaten opera in tre atti di Philip Glass, esecuzione in forma concerto, con l’Orchestra e Coro del Teatro Regio.

L’opera rievoca molto abilmente il destino del faraone che per primo si sforzò di affermare il monoteismo. Suggestioni storiche, archeologiche e filologiche si sommano dando vita a un progetto di raro fascino e ispirando questa esecuzione rappresentata scenicamente da una doppia proiezione costruita sui reperti archeologici del Museo Egizio di Torino.

Uno spettacolo di eccezionale rarità, con le musiche originali scritte dal compositore francese Philippe Verdelot in occasione delle nozze di Lorenzo de’ Medici: La Mandragola di Niccolò Machiavelli. Dopo cinque secoli MITO ripropone lo spettacolo con la regia di Jury Ferrini, lunedì 14 settembre al Teatro Carignano.

Già esauriti i biglietti per il pianista e compositore Stefano Bollani, che martedì 15 si esibirà all’Auditorium del Lingotto con un programma che prevede pagine di George Gershwin Aaron Copland e Igor Stravinsky, con l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento.

Correlato:  Kappa Future Festival 2016, un altro successo

Torino e Milano ancora insieme per MITO SettembreMusica

Franz Joseph Haydn è un importante protagonista di questa edizione, un percorso che culmina con

un evento straordinario: il trittico di sinfonie eseguite nei tre momenti della giornata dall’Orchestra I Pomeriggi Musicali.

Nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra China National Centre for the Performing Arts e Teatro Regio e nella tradizione di MITO SettembreMusica di aprirsi a mondi lontani, arriva a Torino Il ragazzo del risciò opera in due atti, versione originale in cinese con sopratitoli in italiano.

Composta sul romanzo di Lao She dal compositore Guo Wenjing, l’opera propone una storia affascinante ambientata nella Pechino anni Venti.

Torino Danza e MITO SettembreMusica presentano Impromptus di Sasha Waltz su musiche di Franz Schubert.

Una creazione raffinata, che cesella ogni gesto su uno spazio scenico inclinato,

attraversato dagli interpreti come da folate di vento.

Una pianista e una cantante disegnano nell’aria i suggestivi Lieder di Schubert, che non solo accompagnano la danza, ma la ispirano.

 

Roberto Mazzone

(Clicca qui per seguirci anche su Facebook!)

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here