Home Urbanistica Torino: le buche aumentano, ma i fondi per le riparazioni calano…

Torino: le buche aumentano, ma i fondi per le riparazioni calano…

0
SHARE

C’è il serio rischio che le strade torinesi si trasformino in un groviera.

Il motivo? Semplice: aumentano le imperfezioni del manto stradale di Torino, e continuano a diminuire i fondi per  ripararle.

Le buche aumentano, i fondi calano...

L’ultimo censimento ordinato ai vigili urbani dal sostituto procuratore Raffaele Guariniello ne ha contate 3.289. Un record talmente negativo da essere il peggiore della storia. E il problema risiede nei fondi: basti pensare che l’ultima gara di appalto per la manutenzione stradale ha visto uno stanziamento, irrisorio, di 831 mila euro per il 216.

Che, sia chiaro, comprende tutto, ma proprio tutto: compresa la paga degli operai che devono intervenire in emergenza.

Sapete quanto era questa spesa 13 anni fa? Sedetevi: 7 milioni e mezzo. Nel 2002, il Comune spendeva 7 milioni e mezzo. Dal 2011 il calo è stato verticale: 49%.

Le buche aumentano, i fondi calano...
E il paradosso è che lo scorso anno il Comune ha pagato quasi 150 mila euro in risarcimenti danni (194 le richieste accolte, su oltre 700 presentate). Non poco, in proporzione.

“Ormai  –  spiega l’assessore Lubatti a Repubblica.it –  il criterio che seguiamo è di accorpare piccoli interventi di manutenzione ordinaria facendone uno solo di straordinaria: se ci sono 3 marciapiedi sbrecciati, per esempio, li uniamo in un unico appalto e li aggiustiamo”.

Si spera possa ancora arrivare qualcosa, ma la situazione è a dir poco complicata

Redazione M24

Seguici su Facebook

Commenti

Correlato:  Trasporto Pubblico: a Torino il personale di Gtt in sciopero oggi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here