Home Arte That’s a Mole!: in via Montebello un omaggio artistico al nostro simbolo

That’s a Mole!: in via Montebello un omaggio artistico al nostro simbolo

2
SHARE
Torino That’s a Mole!: un omaggio artistico al nostro monumento simbolo
Torino That’s a Mole!: un omaggio artistico al nostro monumento simbolo

Ancora pochi giorni per ammirare la mostra di opere premiate dal concorso That’s a Mole!, il bando ideato per promuovere le più creative interpretazioni visive del monumento simbolo della nostra città.

Fino al 7 settembre ai piedi della Mole Antonelliana (via Montebello) le 25 opere selezionate dalla giuria allieteranno con sorprendente impatto tutti i passanti più curiosi.

L’originale allestimento urbano dell’esposizione – inaugurata lo scorso 23 giugno –  è stato realizzato grazie al contributo degli allievi del corso di formazione professionale di saldocarpenteria della Casa di Reclusione “Santa Caterina” di Fossano (all’interno del Progetto “Ferro&Fuoco jail design” di Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus).

Il bando ha avuto un notevole riscontro a livello internazionale, rivolgendosi a tutti, senza limiti di età: ai partecipanti era richiesto di realizzare un’illustrazione, un’interpretazione grafica o un motivo decorativo all’interno della sagoma del monumento.

Torino That’s a Mole!: un omaggio artistico al nostro monumento simbolo

 

E questa seconda edizione del bando si è conclusa con un ottimo risultato: sono state raccolte ben 2.337 opere di 1.372 partecipanti provenienti da 56 paesi diversi.

La giuria ha decretato come vincitrice Marilia Carreiras, di Lisbona; sono state inoltre assegnate quattro menzioni speciali (Menzione Speciale Città di Torino a Chiara Ghigliazza, di San Donato Milanese; Menzione Speciale Fondazione Torino Smart City a Rebecca Gerber, di Erlenbach im Simmental, Svizzera; Menzione Speciale Museo Nazionale del Cinema a Praphavint Saprungruang, di Samutprakarn, Thailandia; Menzione Speciale IED Torino a Oronzio Maiullari, di Altamura).

Torino That’s a Mole!: un omaggio artistico al nostro monumento simbolo

Il concorso e la mostra sono stati promossi dall’omonima Associazione That’s a Mole, costituita a Torino nel settembre 2013 e avente tra le sue finalità la promozione di iniziative volte alla valorizzazione dell’espressione artistica e creativa; la Fondazione Contrada Torino, una Onlus costituita nel 2008 per iniziativa della Città di Torino, dell’Università degli Studi e della Compagnia di San Paolo per tutelare e promuovere il territorio torinese; infine dalla Fondazione Casa di Carità Onlus, ente storico di formazione professionale no profit che ha come scopo l’istruzione, la formazione e la promozione professionale, umana, culturale, sociale e spirituale.

Correlato:  Torino: questa sera "La Notte delle Arti Contemporanee"

Un giro tra queste suggestive creazioni non può che offrire la piacevolezza di un nuovo modo di vedere la Mole, fuori dagli schemi cui la storia e la ruotine l’hanno cementata: un modo di riscoprirla come oggetto di fantasia e di estro artistico.

 

Manuela Marascio

(Clicca qui per seguirci anche su Facebook!)

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here