Home Storia Vincenzo Lancia, fondatore dell’omonima casa automobilistica

Vincenzo Lancia, fondatore dell’omonima casa automobilistica

1185
SHARE
Vincenzo Lancia, fondatore dell'omonima casa automobilistica
Vincenzo Lancia, fondatore dell'omonima casa automobilistica

Il 24 agosto 1881, in un piccolo paese della Valsesia (Fobello) nacque Vincenzo Lancia,pioniere dell’automobilismo, pilota di buon livello, ma soprattutto fondatore dell’omonima casa automobilistica, diventata nel tempo una delle più importanti aziende automobilistiche non solo italiane.

Figlio del Cavalier Giuseppe, anziano imprenditore che aveva ottenuto il successo commerciale in Argentina grazie alla produzione di cibi in scatola, Vincenzo Lancia, ultimo di 4 figli, fin in giovane età scoprì la passione per i motori.

Un amore che gli fece ben presto abbandonare gli studi di giurisprudenza, in cui era stato indirizzato dalla famiglia borghese, per cominciare a lavorare prima come ragioniere e poi come meccanico presso l’officina torinese di Giovan Battista Ceirano che inizialmente produceva le biciclette Welleyes e successivamente incominciò a costruire prototipi di autovetture.

Vincenzo Lancia, fondatore dell'omonima casa automobilistica

Ma Vincenzo Lancia non fu solo un meccanico, ma anche un collaudatore e contemporaneamente un pilota: si dilettò, infatti,  anche nelle prime corse automobilistiche del secolo, divenendo anche il primo automobilista a vincere con una vettura Fiat nella gara Torino – Sassi del 1902

La sua carriera automobilistica proseguirà, sempre su vetture Fiat, fino al 1908, ovvero per 2 anni dopo la fondazione della sua casa automobilistica, la Lancia. Nel 1906, infatti,Vincenzo grazie alla collaborazione dell’amico e collega della Fiat, Claudio Fogolin, fonda, a Torino, l’industria che ancora oggi porta il suo nome.

Nello sviluppo della Lancia mise tutte le sue energie e conoscenze, sfruttando anche le sue ottime capacità di collaudatore maturate negli anni precedenti riuscendo così fin da subito a produrre delle ottime automobili sotto un profilo di sicurezza e affidabilità.

Vincenzo Lancia, fondatore dell'omonima casa automobilistica

Vincenzo Lancia, nonostante il successo della sua scuderia, rimase sempre legato anche al mondo delle cors aiutando la realizzazione dell’Autodromo Nazionale Monza,di cui nel 1922 pose la prima pietra.

Nel 1930,inoltre, con altri  industriali –  Gaspare Bona, Battista Farina detto Pinin, Giovanni Battista Devalle, Pietro Monateri, Arrigo De Angeli – fondò la carrozzeria Pininfarina.

Morì nel 1937, a soli 55 anni, vittima di un attacco improvviso di cuore durante la notte del 15 febbraio.

 

 

La Redazione di Mole24

 

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here