Home Cronaca di Torino ZTL e strisce blu ad agosto vanno in vacanza!

ZTL e strisce blu ad agosto vanno in vacanza!

12
SHARE
Torino ZTL e strisce blu ad agosto vanno in vacanza!
Torino ZTL e strisce blu ad agosto vanno in vacanza!

Come ci ricordano i tg e i giornali, è tempo di vacanze: si parte, la città si svuota (forse e non del tutto), si comincia a pensare a cosa fare in vacanza.

Per i pochi reduci torinesi, una delle (magre) consolazioni è la possibilità di trovare parcheggio più facilmente, soprattutto in momenti solitamente affollatissimi come il sabato sera in centro, che costringe dapprima a girare in tondo alla ricerca di un posto libero, per poi rinunciare mestamente e, se si ha fortuna, fermarsi nelle famigerate “zone blu”, a cui ci si avvicinerà timorosi al momento del pagamento.

Sarà costato di più il giro di shopping o l’aver osato lasciare la macchina nel parcheggio in corso Vittorio per cinque ore?

Ad agosto, per fortuna, questi ragionamenti saranno superflui: infatti, anche se solo per poche settimane, la ZTL sarà un ricordo.

Dal 10 al 22 agosto compresi, il Comune ha deciso di rendere gratuiti i parcheggi in superficie che si trovano nella zona della ZTL del centro città.

Lo stesso vale per la sospensione della ZTL estiva, che permette di circolare liberamente per il centro dall’11 al 21 agosto, interrompendo le consuete limitazioni che, di norma, sono in vigore dalle 7.30 alle 10.30 del mattino.

La ZTL rimarrà però in alcune zone, in particolare quella denominata Trasporto Pubblico, Pedonale e Area Romana, tra cui figurano via Micca, via Verdi, via XX settembre, via Milano e via Accademia Albertina.

Discorso diverso ed immutato, invece, per quanto riguarda i parcheggi sotterranei: non saranno infatti toccati da alcuna modifica, rimanendo a pagamento anche nei 12 giorni free concessi alla zona della ZTL.

Correlato:  Volotea sbarca a Caselle: nuovi voli per Napoli e Palermo.

Solitamente, nel periodo estivo vengono applicate delle riduzioni di orario anche alla metropolitana; quindi, durante le vacanze è comunque più saggio approfittare dei parcheggi gratuiti per muoversi in auto e non rischiare di trovarsi senza mezzi di trasporto allo scoccare della mezzanotte, in una sorta di Cenerentola dei giorni nostri (e senza neanche il principe).

 

Giulia Porzionato

(Seguici su Facebook)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here