Home Innovazione Smat: terzo punto acqua wifi a Torino

Smat: terzo punto acqua wifi a Torino

51
SHARE
Smat: terzo punto acqua in Torino
Smat: terzo punto acqua in Torino

Il periodo è sicuramente di quelli azzeccati, la cappa di calore non accenna a diminuire, e rende il particolare periodo adatto per inaugurare opere in cui è preventivata la presenza di acqua, possibilmente fresca.

La S.M.A.T. (la società che si occupa della gestione delle acque nel Comune di Torino, anche degli amatissimi toret) proprio in questi giorni ha inaugurato il proprio terzo punto acqua a Torino.

In cosa consiste? Un distributore di acqua fresca, frizzante, a temperatura ambiente (sia gasata che non), proveniente dal sistema di distribuzione della Società e preventivamente microfiltrata per renderla adatta a tutti.

Smat: terzo punto acqua in Torino
Smat: terzo punto acqua in Torino

Questo punto acqua, inaugurato ai giardini Schiapparelli nei pressi della sede aziendale,  si va ad aggiungere ai due già presenti di Corso Umbria nelle vicinanze del centro commerciale e a quello di Corso Castelfidardo.

Secondo i dati aggiornati al 2012, snocciolati dall’ assessore all’ ambiente Enzo Lavolta,  il punto nei pressi del Parco Dora eroga 1600 litri al giorno contribuendo a risparmiare l’ acquisto di 350000 nuove bottiglie di plastica.

Una presa di coscienza da parte dei cittadini che ad un prezzo competitivo contribuiscono all’ eco-sostenibilità ambientale, segno che i prodotti a “km o” sono sempre più apprezzati, un po’ come è già successo per i distributori di latte prodotto da aziende del territorio e distribuito in maniera simile.

Smat: terzo punto acqua in Torino
Smat: terzo punto acqua in Torino

Attorno al chiosco creato nei giardini (che viene ormai da anni curato dall’ azienda stessa) oltre al distributore i fruitori del servizio potranno accedere ad un’ area wi-fi gratuita per poter liberamente accedere alla rete.

“L’ acqua del Sindaco” è scesa in campo, o meglio in gola, e si presenta con forza giocando le carte della qualità, dell’ eco-sostenibilità e del basso prezzo per offrire ai torinesi un servizio sempre migliore.

Correlato:  Inizia oggi anche a Torino l’European Mobility Week

 

Alessandro Rigitano

 

Seguici su Facebook

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here