Home Cinema Ciclofilm: Torino come non l’avete mai vista e sentita

Ciclofilm: Torino come non l’avete mai vista e sentita

4
SHARE
Ciclofilm: Torino come non l'avete mai vista e sentita
https://www.facebook.com/mole24torinoCiclofilm: Torino come non l'avete mai vista e sentita

Cosa succede se il teatro irrompe nella dimensione urbana con la sua prepotente forza evocativa, magari prendendo a prestito dal cinema alcune suggestioni e facendoci scoprire che esiste un altro modo di guardare e di ascoltare una città?

Lo scoprirete sabato 20 giugno con il Ciclofilm, in un doppio appuntamento pensato per l’Urban Center Metropolitano.

Si tratta di una visita guidata in bicicletta lungo le sponde del Po per scoprire una Torino diversa, ancora nascosta. Attraverso la musica, la poesia, cenni storici, dialoghi, brani sceneggiati, pagine di letteratura, eventi lieti e non, raccontati e fatti rivivere grazie alla suggestione della registrazione digitale, la città si presenterà come un’altra Torino. Il progetto è ideato e diretto da Oliviero Corbetta, a cura di Liberi Pensatori Paul Valery, con testi di Giuseppe Culicchia.

La ciclo-visita ha partenza da Lungo Po Abellonio a Moncalieri alle 11 e alle 15 per poi concludersi, dopo circa due ore, alla Fondazione Teatro Nuovo di Torino, con un focus speciale sul passato, presente e futuro di Torino Esposizioni, uno dei luoghi protagonisti della Torino che verrà.

Per partecipare al Ciclofilm, muniti di bicicletta e un lettore mp3/smartphone, bisogna iscriversi mandando una mail a ciclofilmtorino@gmail.com o telefonando al numero +39 320 27 60 809.
Costo di iscrizione 12 Euro per adulti, 6 Euro per under 12. I posti sono limitati.

 

L’appuntamento con il Ciclofilm rientra nel programma Torino è un’altra città. Il centro sono i cittadini, calendario culturale ideato e promosso da Urban Center Metropolitano in occasione dei 20 anni della grande trasformazione partita con l’approvazione del Piano Regolatore di Torino.

Hashtag ufficiale #altraTo

Roberto Mazzone

Correlato:  CinemAmbiente diventa maggiorenne (e cerca volontari)

(Seguici su Facebook)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here