Home Cronaca di Torino Hotel, aumento esponenziale delle prenotazioni

Hotel, aumento esponenziale delle prenotazioni

5
SHARE

Hoteltonight.com, Travelrepublic.it, Booking.com e molti altri portali del settore alberghiero sono tutti d’accordo: le prenotazioni in questo periodo sono aumentate esponenzialmente rispetto all’anno scorso.

Torino e Milano sono, senza ombra di dubbio, ai vertici di tutte le classifiche italiane. L’Expo 2015, inaugurato ormai da più di un mese, l‘ostensione della Sindone, la visita del Papa e l’investitura a Capitale Europea dello Sport collocano Torino in una posizione decisamente privilegiata.

Hotel, aumento esponenziale delle prenotazioni

 

Pasqua ed il ponte del 2 giugno sono state le prove generali per quello che si prospetta essere davvero un anno di grazia, anche in virtù del deprezzamento dell’euro che incentiverà notevolmente il turismo straniero.

La nostra città sembra pronta a raccogliere questa sfida anche in termini qualitativi: l’indagine di Hotel.info, dopo aver esaminato più di sei milioni di valutazioni di utenti internazionali, segnala le città in cui gli albergatori possono contare su un ritorno degli ospiti, basandosi su criteri come criteri qualità della camera, gentilezza del personale, pulizia, rapporto qualità/prezzo, e colazione/gastronomia.

In un punteggio da 1 a 10, Torino registra un lusinghiero quinto posto con un punteggio di 7,72 dietro la capolista Bologna (8,05) seguita da Genova (7,91), Catania (7,84) e Bari (7,73), ma sorprendentemente davanti a città europee come Parigi (7,20) ed Amsterdam (7,22). Un altro dato importante riguarda i giorni in cui si concentrano le prenotazioni: fino a qualche tempo fa quelli che registravano il maggior numero arrivi erano il martedì ed il giovedì, mentre il sabato risultava pressoché deserto.

Di recente il primato è andato al mercoledì, ma è il sabato che incalza al secondo posto, sottolineando la crescente vocazione turistica del capoluogo sabaudo.

Un altro dato interessante è fornito dalla cosiddetta “Sharing Economy”: la recentissima polemica relativa alla chiusura di Uber, il servizio di mobilità alternativo che ha completamente travolto il tradizionale settore del trasporto via taxi, è soltanto uno dei diversi ambiti di questo fenomeno in piena espansione, che rappresenta una risposta concreta al perdurare della crisi.

Hotel, aumento esponenziale delle prenotazioni

 

Correlato:  “Vacanze torinesi”: il Castello di Moncalieri

Nel settore dell’ “Home Rental”, Airbnb.com e Wimdu.com sono le due principali realtà di riferimento. Secondo una recente indagine statistica, nel 2015 il numero di appartamenti registrati è aumentato considerevolmente rispetto all’anno scorso: Palermo (+67.7%), Torino (+66.2%) e Bari (+61.5%) sono quelle che hanno registrato l’incremento maggiore di offerta di posti letto.

Per quanto riguarda invece il volume di traffico, le cifre sono impressionanti: città più ricercate sono al Centro-Nord, con Roma e Milano saldamente ai primi posti, seguite da Firenze, Torino e Venezia. L’effetto EXPO regala a Milano il maggiore incremento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+863.1%), ma è bene sottolineare che il trend positivo è particolarmente diffuso, soprattutto a Bari (+549.2%), Genova (+344.9%) e poco più staccata Torino (+342.5%) seguita a ruota da Palermo (+334.5%) e Napoli (+306.3%). Si prospetta dunque un’estate positiva per il turismo torinese, senza dimenticare che anche in autunno la città ospiterà eventi di grande rilevanza a livello musicale (U2 e Madonna su tutti) e sportivo.

Ai Murazzi non ci sarà più la spiaggia, ma visti i risultati non proprio buoni dell’anno scorso, siamo certi che questo non influirà minimamente sul suo appeal turistico.

Edoardo Ghiglieno

(Seguici su Facebook)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here