Home Arte L’edizione 2015 di Paratissima si svolgerà a Torino Esposizioni

L’edizione 2015 di Paratissima si svolgerà a Torino Esposizioni

10
SHARE
L’edizione 2015 di Paratissima si svolgerà a Torino Esposizioni
L’edizione 2015 di Paratissima si svolgerà a Torino Esposizioni

L’edizione numero 11 di Paratissima si svolgerà a Torino tra il 4 e l’8 novembre 2015. Paratissima nasce come “manifestazione off” di Artissima, la fiera internazionale di arte contemporanea.

La mostra vuole dare spazio ad artisti emergenti che non godono ancora di notorietà e fama nel mondo dell’arte, affiancati ad alcuni grandi nomi della contemporaneità. I creativi di Paratissima possono destreggiarsi in qualsiasi forma desiderino con la loro arte grazie alle numerose categorie in cui si divide la manifestazione, tra cui è possibile trovare ParaPhotò, ParaDesign, ParaVideo, ParaFuture e ParaFashion.

Se le date e le tematiche affrontate da Paratissima 2015 sono ormai certe, così non è stato a lungo per la location che avrebbe dovuto ospitare la manifestazione autunnale.

Infatti, solo nelle ultime ore Paratissima ha trovato finalmente la pace (e una sede), dopo numerosi traslochi last minute nel corso delle ultime settimane.

L’edizione 2015 di Paratissima si svolgerà a Torino Esposizioni

L’edizione 2014 è stata precipitosamente ambientata a Torino Esposizioni, dopo le due edizioni precedenti trascorse tra le mura del MOI. Verso fine aprile, si era identificata come possibile sede per Paratissima l’ex caserma «La Marmora» di via Asti, per cui era in corso una trattativa con la Cassa Depositi e Prestiti, destinata però a risolversi in un vicolo cieco a causa dell’occupazione della struttura da parte di Terra del Fuoco.

Per una fortuita coincidenza, inoltre, Torino Esposizioni è nuovamente disponibile per accogliere le iniziative del Comune, grazie al mancato utilizzo della struttura per una mostra didattica sulla promozione del riso italiano.

Come sottolineato da Aliprandi: -In effetti, la cosa ha sorpreso anche noi: una bella sorpresa, comunque, dato che conosciamo la struttura. Ora chiediamo un sopralluogo in tempi rapidi per verificarne le condizioni e i lavori necessari.- Anche l’assessore comunale alla Cultura, Maurizio Braccialarghe, è soddisfatto del ritorno a Torino Expo:

Correlato:  Una notte al museo... da incubo.

«E’ un’ottima cosa. Ogni volta che riesco ad usare Torino Esposizioni sono contento, a maggior ragione se si tratta di ricollocare Paratissima».

Attualmente, però, la situazione di Torino Esposizioni non è affatto delle più rosee: mancano infatti numerosi elementi essenziali, come decine di cavi elettrici rubati nottetempo e l’assenza della connessione wifi, pari a una spesa di circa 480 mila euro. Ha concluso Aliprandi: -Contiamo fin dai prossimi giorni di avviare una collaborazione congiunta con la Città per procedere con tutte le verifiche necessarie alla formalizzazione dell’assegnazione.>

 

Giulia Porzionato

(Seguici su Facebook!)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here