Home Cronaca di Torino ***BREAKING*** – Uber, stop a Torino

***BREAKING*** – Uber, stop a Torino

1
SHARE
Uber a Torino, taxisti sul piede di guerra

Gli utenti iscritti a Uber hanno ricevuto oggi quella che, se non hanno seguito bene le ultime vicende, può sembrare una brutta sorpresa.

Sciopero dei Pullman, Uber oggi è gratis! Torino

E per la precisione la avranno ricevuta nella loro casella Email, dove potrebbe esserci un messaggio come questo, proprio da parte di Uber Pop:

Oggi è un giorno molto importante per Uber Italia. Qualche settimana fa un’ordinanza cautelare del Tribunale di Milano ha imposto a Uber di cessare temporaneamente le attività riguardanti uberPOP su tutto il territorio italiano, dando 15 giorni di tempo prima di rendere la decisione effettiva.I 15 giorni sono passati.

Per questo motivo da oggi il servizio uberPOP si fermerà, finché non riusciremo a far valere le nostre, e le vostre, ragioni.

Aiutaci a non fermare il cambiamento, fai sentire anche tu la tua voce a chi ha il potere di cambiare le cose twittando:

L’Autorità dei Trasporti ha aperto al #ridesharing.
Oggi è #lavoltabuona per costruire #lamobilitàdelfuturo @matteorenzi @Uber_Italia

 

La settimana scorsa l’Autorità per la Regolamentazione dei Trasporti si è espressa, dando ufficialmente il benvenuto ai nuovi modelli che possono migliorare concretamente la mobilità cittadina come il ridesharing. Questo parere è stato sostenuto da tantissimi cittadini, tra cui politici e personalità influenti. Insomma, è nato un movimento che vuole spingere affinché una regolamentazione nuova che prenda in considerazione i nuovi modi di spostarsi e di vivere la città sia stilata al più presto.
Le decisioni dei giudici però sono ugualmente importanti, e Uber non ha intenzione di opporsi ad esse.

Noi continuiamo e continueremo a lottare per offrire una mobilità di qualità ed affidabile a chi non trova soddisfazione nelle soluzioni tradizionali. Le decine di migliaia di voi che ci hanno scritto e le numerose associazioni di consumatori che si stanno unendo alla nostra battaglia ci confermano che la strada che stiamo percorrendo è quella giusta.
Aiutaci a non fermare il cambiamento, fai sentire anche tu la tua voce a chi ha il potere di cambiare le cose!

Uber a Torino, taxisti sul piede di guerra

Quindi, ricapitoliamo: il presidente della sezione del Tribunale di Milano specializzata per le imprese, Marina Tavassi, ha deciso di respingere l’istanza di Uber. In sostanza si chiedeva di rivedere la decisione del collega Claudio Marangoni che a fine maggio aveva accolto il ricorso dei taxisti milanesi, sospendendo quindi la App Uber, non solo a Milano ma in tutte le città dove è attivo il servizio, quindi anche a Torino.

Correlato:  Questa edizione di "Natale in Giostra" potrebbe essere l'ultima

App che era stata mantenuta attiva fino a oggi. Ma che da adesso non lo sarà più, almeno fino al 2 luglio.

Redazione M24

(Seguici su Facebook)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here