Home Cronaca di Torino Santa Sindone 2015, un successo con proroga?

Santa Sindone 2015, un successo con proroga?

9
SHARE

Alla luce della grande affluenza di pellegrini e turisti provenienti da tutto il mondo, il Vaticano sta valutando in questi giorni di prorogare l’Ostensione della Sindone a Torino.

Il Sacro Lenzuolo, o Amore più Grande come dice il suo stesso slogan, potrebbe rimanere nella nostra città per un periodo di tempo superiore a quello previsto e con termine al 24 giugno.

Il motivo? La grande quantità di prenotazioni effettuate e in divenire continuo previste per il prossimo periodo.

Monsignor Liberio Andreatta, presidente dell’Opera Romana Pellegrinaggi, avrebbe stimato un ingente numero di arrivi nonostante manchi solamente un mese all’interruzione dell’Ostensione; tale quantitativo di prenotazioni avrebbe già attivato una discussione a Roma e tra le autorità competenti della città di Torino, cui spetterà, insieme al Pontefice, decidere se prorogare o meno la permanenza del Sacro Lenzuolo in città.

Torino, in questo momento crocevia di importanti eventi e manifestazioni culturali, sta vivendo un periodo di grande sviluppo del proprio turismo interno. La presenza dei pellegrini è indubbiamente un fattore estremamente significativo, al punto che forse, per venire incontro alle loro esigenze, la Sindone rimarrà ancora per un po’.

Non possiamo fare altro che aspettare e, qualora non l’avessimo ancora fatto, prenotare la nostra visita. Chissà che non ci sia posto anche dopo San Giovanni.

Francesca Palumbo

(Seguici su Facebook!)

Commenti

Correlato:  Il Santuario della Consolata è in rovina, serve un restauro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here