Home Urbanistica Un parcheggio anche sotto la Gran Madre

Un parcheggio anche sotto la Gran Madre

2
SHARE
Il parcheggio che cambierà volto alla Gran Madre
Il parcheggio che cambierà volto alla Gran Madre

Sarà tutto diverso una volta terminato il parcheggio nella piazza della Gran Madre.

Il progetto è stato approvato dal consiglio comunale lo scorso febbraio con diciassette voti favorevoli, dieci contrari e sette astenuti.

Innanzitutto la zona sarà pedonalizzata senza però, e questo è da precisare, cambiare le fermate dei vari pullman e tram urbani, almeno inizialmente, e poi verrà costruito un parcheggio sotterraneo che avrà 177 posti auto, suddivisi in tre piani. 100 di questi saranno pubblici, e quindi a rotazione, mentre 77 saranno adibiti per i privati.

Il parcheggio che cambierà volto alla Gran Madre
Il parcheggio che cambierà volto alla Gran Madre

Il bando per i lavori ancora non è stato fatto, quello che è certo però è che i costi si aggirano sui 6 milioni e saranno tutti a carico del contraente e dureranno due anni circa.

Il via libera però non è stato facile, tutt’altro. Le maggiori proteste sono arrivate dal comitato Borgo Po che ha raccolto 1.300 firme contro la realizzazione di questo parcheggio. Anche se l’opinione del comitato non è cambiata i lavori cominceranno in ogni caso.

A proposito di questo l’assessore alla viabilità, Claudio Lubatti, è così interventuo: “La modifica più importante rispetto al progetto del 2011 modificato con una serie di emendamenti è la posizione delle rampe veicolari di ingresso e uscita al parcheggio. Saranno poste a fianco del parcheggio stesso nella piazza, circa cinquanta metri più in basso rispetto al progetto iniziale, per evitare eventuali problemi di deflusso delle acque piovane”.

Il parcheggio che cambierà volto alla Gran Madre
Il parcheggio che cambierà volto alla Gran Madre

C’è da scommettere che l’opposizione farà di tutto per rallentare i lavori soprattutto annunciando ostruzionismo su un cantiere che molti ritengono inutile, in particolare visto che è prevista la realizzazione di un parcheggio simile in via Asti, non molto lontano dalla Gran Madre.

Correlato:  Cavallerizza, c'è un progetto. O presto ci sarà

Vedremo quali saranno i prossimi sviluppi di una vicenda che potrebbe ancora nasconde delle sorprese.

 

Luca Margaglione

 

Seguici su Facebook

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here