Home Cronaca di Torino Torino-Canton, il Politecnico sbarca in Cina

Torino-Canton, il Politecnico sbarca in Cina

66
SHARE

La Cina è sempre più vicina. Ne avevamo parlato tempo fa, in occasione di uno degli incontri del Sindaco Fassino. Il polo strategico che lega Torino con il colosso dell’Oriente è realtà: è stato infatti inaugurato «South Cina – Torino collaboration lab».

Che cos’è?

Torino-Canton, obiettivo Università

 

Si tratta di un centro di ricerca, legata a ingegneria e architettura, che è stato creato grazie a una collaborazione fra il Politecnico e la South China University of Technology (SCUT).

Questa novità rappresenta una grande opportunità per le aziende italiane con sedi, o filiali, sotto la Grande Muraglia. Le aziende si stanno organizzando in una cosiddetta Industrial Advisory Board (IAB), un tavolo di grandi nomi cui potrebbero partecipare, si dice, FCA, Magneti Marelli, COMAU, STMicroelectornics, Luxottica, De Longhi.

Proprio questo Board si è riunito in occasione della cerimonia inaugurale dell’ente italo-cinese, fissando alcune linee guida fondamentali: l’obiettivo è facilitare l’incontro con la domanda cinese, favorire l’insediamento degli studenti asiatici ma anche di quelli italiani.

In altre parole, il centro vuole essere un presidio della cultura, dell’università, della formazione italiana in Cina per avviare fruttuosi rapporti con gli enti economici di quel paese.

Torino-Canton, obiettivo Università

 

 

Ne spiega a La Stampa senso e obiettivi il Rettore del Poli, Marco Gilli «Sta nella logica del nostro Ateneo favorire la condivisione di conoscenze specie in un campo, quello tecnologico, che diventa velocemente obsoleto. Meglio se la cooperazione avviene direttamente sul territorio di riferimento. Senza contare, poi, che le aziende italiane presenti nell’Industrial Advisory Board hanno tutte sedi e attività in Cina e avere un presidio direttamente a Canton ci aiuterà a comprendere meglio le esigenze e a offrire soluzioni mirate».

Correlato:  La conquista del mondo parte dall'Europa. E da Torino - Viaggio nella business school ESCP Europe

 

redazione M24

(Seguici su Facebook)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here