Home Eventi Inizia oggi il festival: la Russia, fonte di ispirazione”

Inizia oggi il festival: la Russia, fonte di ispirazione”

3
SHARE
Torino Inizia oggi il festival: la Russia, fonte di ispirazione
Torino Inizia oggi il festival: la Russia, fonte di ispirazione"

Dal 14 al 17 maggio 2015, come già da tre anni a questa parte, si svolgerà a Torino il Festival “La Russia – fonte di ispirazione”. L’evento é stato organizzato dall’associazione culturale italo-russa “DiVo” e dal teatro russo per ragazzi “Balaganchik”la cui  dirigente, Olga Kalenichenko, é anche presidente del comitato organizzativo.

Protagonista sarà la gioventù. Il Festival radunerà giovani russofoni provenienti da tutta Europa che avranno modo di dimostrare il loro talento in vari campi artistico culturali. Lo scopo dell’evento è però molto più ampio: sarà una occasione di scambio e di valorizzazione del patrimonio linguistico-culturale russo.

Si svolgeranno concerti, master class, mostre, esposizioni dei lavori svolti dai ragazzi che frequentano le scuole partecipanti al progetto. Inoltre avranno luogo presentazioni di libri, pubblicazioni e distribuzione di materiale promozionale.

Sarà una occasione preziosa di integrazione per la comunità russofona e di apertura culturale per gli italiani, che conoscono poco o hanno una visione piuttosto stereotipata della Russia.

Quest’anno il festival durerà quattro giorni.  Oltre al programma del concorso si terranno altri eventi, per esempio un’escursione a piedi attraverso Torino, durante la quale i partecipanti vedranno i teatri storici della città.

Avranno luogo anche master-classes, incontri dei partecipanti al festival con scrittori russi e autori di libri partecipanti al “Salone del libro”, che si terrà a Torino proprio in quei giorni. È importante notare che quest’anno in molti gruppi insieme ai bambini prenderanno parte agli spettacoli papà, mamme  e anche nonni!

È un buon esempio di come nelle famiglie russe si tramandino tradizioni e cultura. Il punto cruciale del festival quest’anno sarà la fieradegli artigiani russofoni. La terra russa é ricca di talenti e di questo ce ne si potrà rendere conto partrcipando al festival.

Correlato:  Dal 12 al 14 febbraio, torna Automotoretrò

 

La Redazione di Mole24

(Seguici su Facebook!)

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here