Home Cronaca di Torino Dopo Torino, Novara: il Circolo dei Lettori si espande

Dopo Torino, Novara: il Circolo dei Lettori si espande

1
SHARE
Il Circolo dei Lettori arriva a Novara
Il Circolo dei Lettori arriva a Novara

Il Circolo dei Lettori di Torino si espande, direzione Novara. È questo il progetto portato avanti dall’assessore regionale alla cultura Antonella Parigi.

Come detto la Fondazione del Circolo dei Lettori, con sede presso il Palazzo Graneri della Roccia, in Via Conte Giambattista Bogino, vuole sviluppare, e migliorare, il suo raggio d’azione in un sede altrettanto prestigiosa: il complesso monumentale del Broletto, centro della Città di Novara.

Il Circolo dei Lettori arriva a Novara

Queste le parole di Antonella Parigi a cui è stato chiesto un parere su un disegno di cui lei è la principale promoter: “L’apertura di un nuovo polo culturale con il marchio del Circolo dei lettori rappresenta la volontà e il desiderio di rendere protagoniste le numerose realtà già presenti e operanti all’interno del territorio novarese”.

L’idea è quella di sviluppare un polo in cui è possibile ritrovarsi per leggere, discutere e riflettere su libri o poesie, ma anche per ospitare eventi in ambito culturale, ad esempio incontri con scrittori, attività per le scuole o presentazione delle ultime novità in ambito editoriale italiano e straniero.

Tutto ciò per dare il là ad un progetto che vorrebbe il coinvolgimento non solo di Novara, ma anche di molte altre sedi regionali, in modo da creare, in futuro, un sistema articolato di proposte volte ad incrementare il patrimonio culturale piemontese.

Il Circolo dei Lettori arriva a Novara
Il Circolo dei Lettori arriva a Novara

All’interno del cortile del Circolo del Broletto sarà ubicato anche una caffetteria, data in concessione a due giovani ragazzi che hanno già esperienza nel settore, Andrea Umbero Mori e Luca Coan. Il servizio è essenziale per mettere a disposizione una struttura completa per chi la frequenta.

Un nuovo fulcro quindi per chi ama frequentare i circoli di lettura. Un’area di scambio di idee, di proposte o, più semplicemente, un luogo di ritrovo per chi vuole anche assistere a eventi di grande interesse culturale. Sicuramente una scommessa per la città di Novara su cui punta molto lo stesso Circolo dei lettori torinese, desideroso di esportare il proprio format al di fuori delle mura cittadine.

Correlato:  Rubata la reliquia di San Giovanni Bosco a Castelnuovo: iniziate le ricerche

 

Luca Margaglione

 

Seguici su Facebook

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here