Home Cronaca di Torino Sindone: boom di prenotazioni dalla Polonia e Francia

Sindone: boom di prenotazioni dalla Polonia e Francia

27
SHARE
Torino Sindone: boom di prenotazioni dalla Polonia e Francia
Torino Sindone: boom di prenotazioni dalla Polonia e Francia

L’ostensione della Sindone, iniziata il 19 aprile al Duomo di Torino, ha sicuramente portato in città una grande quantità di turisti.

Il periodo di Ostensione della Sindone coincide inoltre con l’inaugurazione di Expo 2015, a Milano, intensificando quindi il potenziale flusso di visitatori. E’ inoltre da considerare l’importanza della ricorrenza del bicentenario della nascita di don Giovanni Bosco: il tutto porta ad una sinergia di fattori che vede Torino protagonista, sia in prima persona sia di riflesso, per la primavera 2015.

Come ha dichiarato il sindaco Piero Fassino: – La sindone è il simbolo religioso e civile di Torino, della sua storia e della sua cultura. E l’ostensione rappresenta per la città un grande appuntamento che resterà nella storia.- Le prime prenotazioni per poter visitare la Sindone sono state 75mila, appena nella prima giornata.

La città si è notevolmente attrezzata per l’evento: i bus rossi, City Sightseeing, sono raddoppiati, e nei prossimi tempi tutta la città parlerà un crogiolo di lingue diverse: inglese, francese, spagnolo e tedesco, ma non solo: i visitatori provengono infatti da ogni parte del mondo, dalla Cina al Sudafrica, all’Argentina, al Qatar, agli Emirati Arabi, a Filippine e Stati Uniti. Ma la maggiore presenza di turisti è di origine polacca con oltre 22.000 prenotazioni seguiti dai francesi con circa 13.000 presenze.

La Sindone sembra quindi rendere la città davvero multiculturale per il tempo in cui sarà possibile visitarla all’interno del Duomo.

La folla assiepata davanti alla chiesa è costantemente gremita.

I turisti sono accolti da quasi 4.600 volontari dediti al servizio di assistenza per i pellegrini in città. Le strade sono invece controllate da un sistema di sorveglianza che conta circa cinquecento uomini tra polizia, carabinieri, guardia di finanza e vigili urbani.

Correlato:  21 Giugno 2015: Papa Francesco a Torino

Giulia Porzionato

(Seguici su Facebook!)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here