Home Cronaca di Torino Rating su Torino, confermata la BBB

Rating su Torino, confermata la BBB

136
SHARE

Tripla B confermata per i conti della nostra città, sia da Standard&Poor’s che da Fitch.

Un giudizio con previsione (outlook) stabile per il futuro, e che è pari a quello della nazione (giova ricordare che non può essere superiore).

Standard&Poor's conferma il Rating a Torino

Prima il “voto” a Torino è arrivato da S&P, una settimana dopo da Fitch, l’altra agenzia internazionale chiamata periodicamente a valutare lo stato di salute economica e finanziaria dell’Amministrazione comunale del capoluogo piemontese.

Secondo il Comune, “La conferma del giudizio dell’autunno scorso riflette le aspettative di Fitch sulle capacità del Comune di Torino nel proseguire una politica di bilancio contraddistinta da contenimento della spesa, stretto controllo dei conti e riduzione progressiva del debito”.

Il giudizio, infatti, nasce dall’analisi delle politiche di gestione dei costi della macchina amministrativa (in particolare si segnalano i contenimenti relativi al personale e all’acquisto di beni e servizi).

Fitch rileva però come Torino abbia limitata possibilità di manovra, sia a causa della situazione e delle leggi nazionali, sia per la crisi, che comunque continua a mordere.

Positivo il commento dell’assessore al Bilancio, Gianguido Passoni: “la conferma di rating e outlook che, occorre sempre ricordare, non possono essere superiori a quelli dello Stato, rappresenta un segnale di fiducia per il futuro: un dato che ci incoraggia a proseguire lungo la strada intrapresa con il duplice obiettivo di dare solidità e sicurezza ai nostri conti e, al tempo stesso, mantenere alta l’offerta dei servizi ai cittadini”

Infatti, la prospettiva immaginata daFitch, se Palazzo continuerà il trend di riduzione del debito, è un miglioramento.

Redazione M24

(Seguici su Facebook)

Commenti

Correlato:  Il Museo Borsalino è il Luogo del Cuore dei piemontesi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here