Home Cronaca di Torino Torino: la sfida dei negozi aperti 24/7

Torino: la sfida dei negozi aperti 24/7

13
SHARE
Torino: la sfida dei negozi aperti 24/7

Si dice 24/7, con usanza anglosassone. Si traduce con “aperti sempre”.

Nelle grandi metropoli estere questa è una realtà da tempo. A Torino ancora non lo era, e le proteste di un paio di settimane addietro per l’apertura di Auchan a Pasquetta ne spiegano abbastanza bene il perchè.

Sta di fatto che le cose stanno cambiando: lo scorso novembre Carrefour ha inaugurato l’usanza dell’apertura notturna con il punto vendita di via Madama Cristina

. Le regole sono ferree: personale di sorveglianza, niente alcolici. Si apre, di notte, dalle 24 alle 6.

E ci si trova tutto quanto ci si può trovare, ça va sans dire, in un supermercato. Alimentari, utili ai ristoranti in casi estremi di mancanza di materia prima, articoli per la pulizia.

Insomma, nella vita frenetica del mondo moderno, specialmente per certi tipi di professioni, che lavorano senza orari, una risorsa fondamentale, sebbene piuttosto massacrante per chi per esempio si passa una nottata alla cassa.

 

Evidentemente, l’esperimento di San Salvario ha funzionato, perchè Carrefour ha pensato in grande e adesso lascia aperta di notte anche la sede di via Monte Cucco.

Una sperimentazione senza precedenti, dato che quello torinese è una delle strutture più grandi della casa francese che effettuano aperture di notte.

D’altronde, dopo una ristrutturazione durata mesi e costata qualche milione di euro, il megamarket di Monte Cucco necessitava di un’iniziativa per ammortizzare la spesa: eccola.

Per ora l’esperimento si prolungherà fino ad agosto: se funziona, si va avanti.

S.F.

(Seguici su Facebook)

 

Commenti

Correlato:  Quali sono i prodotti "made in To"?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here