Home Cinema SmoKings: il docufilm di una storia torinese

SmoKings: il docufilm di una storia torinese

3
SHARE
SmoKings: il docufilm di una storia tutta torinese
SmoKings: il docufilm di una storia tutta torinese

Una sceneggiatura da film di Tarantino. Questo è quanto l’occhio del regista di Settimo torinese Michele Fornasero ha visto nella storia dei fratelli Messina, un duo di menti imprenditoriali superlative che ha scelto di competere contro le grandi multinazionali del tabacco per dimostrare che è possibile far breccia nell’oligopolio ormai consolidato del mercato delle sigarette.

SmoKings: il docufilm di una storia tutta torinese

E’ il 1999 e nasce Yesmoke.com, sito che consente di comprare sigarette eludendo la doppia imposizione daziaria che prevede di pagare una tassa nel paese di uscita ed una in quello di entrata del prodotto. “Le tasse si pagano una volta sola”, questo il mantra che è posto a guida dell’agire mercantile dei Messina.

E’ un successo incredibile: 100 milioni di dollari di fatturato l’apice raggiunto dal sito. Tanto da destare le attenzioni della Big Tobacco, con Philip Morris in testa. E’ il 2001 e inizia la serie di cause che condurrà alla chiusura del sito nel 2004, ad una multa mai pagata di 550 milioni di dollari e a messaggi minatori da parte dei grandi brand americani.

Tutto finito? Assolutamente no. Anzi, qua inizia la sceneggiatura del film. E’ il 2007 e i due imprenditori, invece che ritirarsi coi loro lauti proventi a una vita tranquilla, investono tutto in una fabbrica sita in Settimo torinese e iniziano a produrre le loro sigarette, le Yesmoke, in aperta concorrenza con Big Tobacco.

Allo spirito capitalistico canonico si è oramai sostituito quello vendicativo nell’animo dei Messina. Si aggiunge però un nuovo avversario: lo Stato italiano. E’ l’inizio di una altra serie di cause legali che si concluderanno con l’arresto dei due fratelli in data 27 Novembre 2014 per evasione fiscale e contrabbando di tabacchi lavorati.

Correlato:  "Ruggine": da Torino per raccontare il male, omaggiando Kubrick ed il grande cinema.
SmoKings: il docufilm di una storia tutta torinese
SmoKings: il docufilm di una storia tutta torinese

Fornasero si è interessato dell’intera vicenda e nel 2010 ha iniziato a filmare materiale per produrre un film-documentario in uno stile da “gangster movie” e, mosso dalla visione tarantiniana della voglia di vendetta dei fratelli Messina, ha colto altresì l’occasione per fornire uno sguardo dettagliato su una guerra in cui non ci sono buoni, bensì “small bad guys” e “big bad guys”. L’intento è quello di suscitare una riflessione sul mondo delle lobby e su due sistemi opposti che operano “in regime di opportunità più che di legalità”, come afferma il regista.

Maggiori informazioni e date di proiezione del film, la cui visione è vivamente consigliata, si possono trovare sul sito: www.smokings-ilfilm.it.

 

Lorenzo Zadro

 

Seguici su facebook

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here