Home Musica IndepenDANCE 2015: aspettando il Kappa Futur Festival si balla a Torino

IndepenDANCE 2015: aspettando il Kappa Futur Festival si balla a Torino

2
SHARE
IndepenDANCE 2015: aspettando il Kappa Futur Festival si balla a Torino

Il 24 Aprile segna un altro evento degno di nota per gli appassionati della musica elettronica, visto che Luglio e Ottobre, date del Kappa FuturFestival e Movement, sono ancora troppo lontane.

Gli stessi organizzatori dei due ormai tradizionali appuntamenti, infatti, inaugurano l’IndepenDance, Torino Spring Music Festival: per non lasciare che l’attesa del prossimo raduno abbatta gli adepti, il Padiglione 1 del Lingotto Fiere ospiterà DJ di fama internazionale come Carl Cox, Dixon e DJ Sneak per la serata di Venerdì 24, e un evento di chiusura Sabato 25 Aprile.

Fare un breve profilo di quello che Carl Cox è stato ed è per la techno e la house music è come descrivere la carriera di James Brown in tre parole, ma basta dare un’occhiata al suo curriculum per capire il ruolo fondamentale nell’avanguardia del genere.

IndepenDANCE 2015: aspettando il Kappa Futur Festival si balla a Torino

Nato alle Barbados e cresciuto in Inghilterra, Cox si inserisce come DJ nella scena rave e hardcore britannica alla fine degli anni ’80, raccogliendo un enorme seguito e successivamente un enorme successo. Una volta assicuratosi tutto questo, però, convoglia le energie sulla produzione, cosa che lo porterà anche ad esibirsi a Top of The Pops negli anni ’90: nonostante il pop sia un genere quasi antitetico, questa partecipazione è un chiaro segnale di come l’elettronica stesse prendendo piede anche a livello commerciale.

Fondatore di due case discografiche e veterano dei migliori festival mondiali di elettronica, si può dire che Cox abbia raggiunto e superato l’apice della sua carriera, e soprattutto si può dire che le sue frequenti tappe torinesi riconfermino la nostra città come importantissima nel panorama musicale italiano.

Correlato:  Ben Harper a Torino

A Carl Cox si alterneranno sui palchi della Main e della Red room molti altri dj: da tenere a mente il berlinese Dixon, cresciuto a suon di residencies nella capitale tedesca, e il Portoricano di nascita e Americano di formazione DJ Sneak, figura di rilievo della seconda ondata di produttori house di Chicago.

 

Arianna Battiston

(Seguici su Facebook!)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here