Home Cronaca di Torino Ci siamo quasi: Torino e l’Expo di Milano 2015

Ci siamo quasi: Torino e l’Expo di Milano 2015

9
SHARE
Expo-To: Torino e l’Expo Milano 2015
Expo-To: Torino e l’Expo Milano 2015

33 minuti di viaggio. Ecco il tempo necessario, con l’Alta Velocità, per coprire la tratta Torino-Milano Rho. Un tempo di tutto rispetto per la città sotto la Mole vista la prossima inaugurazione di Expo Milano 2015.

Il progetto che ha preso il nome di Expo-To e, per tutta la durata dell’esposizione universale terrà impegnata la città sotto la Mole con numerosi di eventi, punterà sul tema della manifestazione: Nutrire il Pianeta, Energia per la vita. A riguardo il sindaco di Torino Piero Fassino ha affermato: “l’Italia deve credere in Expo. Perché l’Italia su un tema come il cibo ha davvero molto da dire al mondo. Nella consapevolezza che il cibo non è solo nutrizione, ma è cultura, è tratto di identità”, e non solo aggiungerei io.

Expo-To: Torino e l’Expo Milano 2015
Expo-To: Torino e l’Expo Milano 2015

L’ultimo aggiornamento del Libro Bianco della Camcom milanese oltre ad evidenziare infatti l’importanza di Torino, al terzo posto per quantità di progetti presenti al Padiglione Italia (4,9%) dopo Roma (5,5%) e Milano (54,5%), in qualità di promotore del settore culinario, la mette in luce anche sotto il settore dell’ospitalità; diverse le località d’accoglienza che il Piemonte si è già preparato ad esibire in vista dell’evento. In merito il sito wonderfulexpo2015, promosso dalla Camera di commercio di Torino è una fonte inesauribile di attrazioni per i turisti che vorranno dedicare al territorio piemontese qualche giorno di svago fuori dalla sede Expo; sempre la Camcom di Torino ha anche istituito uno sportello informativo per aiutare le imprese a trovare i partner stranieri ideali durante l’Expo 2015.

A tutto ciò si accompagneranno l’arte e la cultura che fanno di Torino una Capitale del Sapere. Come dicevamo difatti poc’anzi, per tutto il periodo della manifestazione milanese (1 maggio – 31 ottobre) la città sabauda proporrà moltissimi spunti d’impronta artistica. Giusto alcuni esempi: apertura Nuovo Museo Egizio (1 aprile); Orchestra Rai (23 – 28 giugno); autoritratto di Leonardo, dal mese di maggio; ostensione Sacra Sindone (19 aprile); Salone del Libro; Torino Jazz Festival (25 aprile – 1 maggio); Campionati di Atletica Leggera; amichevole Italia-Inghilterra di calcio.

Correlato:  Castello di Racconigi, annullate le visite di maggio per un nido di cicogne

Expo-To: Torino e l’Expo Milano 2015
Expo-To: Torino e l’Expo Milano 2015 [Padiglione Italia]
Insomma, un’occasione ghiotta che Torino non può farsi sfuggire, e che Fassino non ha evitato di sottolineare: “Con Expo perseguiamo un obiettivo strategico, è un’occasione unica non solo per Torino, ma per l’Italia. Consentirà di offrire al mondo un’immagine nuova. Perché Expo è un evento di portata mondiale che avrà un impatto unico. Abbiamo l’occasione di offrire al mondo una immagine forte. Non sempre è avvenuto”.

@DamianoGrilli

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here