Home Ambiente Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino

Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino

8
SHARE
Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino
Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino

Da sempre i fenomeni naturali vengono accolti dall’uomo con un misto di stupore, meraviglia e timore. Tra di essi, uno dei più affascinanti che la madre terra sia in grado di offrirci è sicuramente l’eclissi solare, motivo per cui la fantasia dei suoi abitanti ci ha costruito intorno storie intriganti che ci si sono presentate in forma di film, libri o profezie. 

Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino
Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino

Ebbene, se vi siete emozionati guardando Ladyhawk o leggendo Twilight, nella mattina del 20 di Marzo potrete assistere ad un’eclissi parziale anche dai cieli della nostra città.

Anzi, soprattutto dalla nostra città, visto che il sole al nord Italia sarà coperto per il 70 % circa, contro il 40-50% del sud del paese.

Si rende d’obbligo precisare che guardare questo spettacolo ad occhio nudo è pericoloso e di si rischiano seri (e permanenti) danni alla vista; non sono sufficienti nemmeno i comuni occhiali da sole come protezione: se decidete di darvi all’osservazione dovete procurarvi quantomeno una maschera per saldatore classificate con un valore di protezione di almeno 14, oppure occhiali specifici o pellicole filtranti reperibili nei negozi di articoli per l’astronomia.

In ogni caso meglio non fissare il sole troppo a lungo e prendersi delle pause.

Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino
Eclissi di sole parziale sui cieli di Torino

Finite le raccomandazioni da maestrina torniamo all’eclissi dell’equinozio di primavera: Nei cieli di Torino comincerà alle 9.22 del mattino e raggiungerà il suo apice intorno alle 10.29 (secondo più, secondo meno), il sole sarà di nuovo visibile completamente dopo le 11.40. L’oscuramento è amplificato dal fatto che la notte di giovedì 19 la Luna si trova al suo perigeo, ovvero la distanza minima dalla terra.

Correlato:  Chernobyl, le nostre montagne sono ancora inquinate

Il sole sarà oscurato totalmente sopra le Isole Far Oer, le isole Svalbard (in Norvegia) e il Polo Nord; se temete il freddo o non siete stati così lungimiranti da raggiungere queste destinazioni in tempo saranno disponibili dirette streaming per guardare il tutto da casa e senza bisogno di protezioni per gli occhi.

Qualora vi siete persi la precedente eclissi solare, quella dell’ 11 Agosto 1999, è una buona idea non farsi scappare questa, visto che per la prossima c’è da avere un po’ di pazienza: sarà il 12 Agosto del 2026.

 

Daniele De Stefano

 

Seguici su Facebook

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here