Home Cronaca di Torino Anche il sito americano BuzzFeed consiglia (con ironia) di visitare Torino!

Anche il sito americano BuzzFeed consiglia (con ironia) di visitare Torino!

749
SHARE
18 ragioni per non visitare assolutamente Torino (?)
18 ragioni per non visitare assolutamente Torino (?)

Qualche settimana fa abbiamo parlato di un interessante articolo dell’inglese The Guardian che inseriva Torino tra le 10 città europee (non capitali) che varrebbe la pena visitare in un tour del Vecchio Continente.

Oggi andiamo a scoprire invece un pezzo diverso, più irriverente e sfacciato, che a modo suo invita i lettori a visitare la nostra amata Torino.

Il titolo del pezzo, un po’ provocatorio se a leggerlo è un torinese, è il seguente: “18 reasons why you should never visit Turin”, detto altrimenti “18 buone ragioni per non visitare assolutamente Torino”.

L’articolo in questione, di cui lasciamo il link proviene da un blog-community, BuzzFeed, e nonostante il titolo irriverente rappresenta un simpatica e controtendente pubblicità per la nostra città.

Il pezzo, che sicuramente ha ormai attirato la curiosità dei lettori, inizia spiegando perché non si dovrebbe mai nella vita fare un giro nel capoluogo piemontese. Tale spiegazione avviene attraverso una serie di immagini accompagnate da un breve didascalia.

18 ragioni per non visitare assolutamente Torino (?)

Al primo posto troviamo: “Ignora le persone che la considerano bella”, seguito da “Come puoi vedere non lo è”, “E’ inguardabile”, “In quanto città con un passato industriale le sue costruzioni sono grigie e tristi”, “Tant’è che è deprimente farci una passeggiata”, “Torino è una città priva di cultura”, “Senza spazi verdi”, “O buon cibo”, “Per non parlare di quanto sia cattivo il caffè”, “La città diventa fantasma dopo le 19.00”, “Non c’è mai stato un buon concerto”, “Neanche uno”, “E non ha mai ospitato eventi importanti”, “Il calcio non è particolarmente emozionante”, “Non ci sono altri sport” e, per concludere, “Non c’è davvero nessuna buona ragione per visitarla”.

Tutte queste frasi, prive di immagini potrebbero davvero far pensare a una critica a Torino, eppure ognuna di esse viene accompagnata da fotografie che tutto comunicano di Torino, tranne che la bruttezza e la mancanza di classe e cultura.

Ci troviamo infatti di fronte a splendidi scorci di panorama, fotografie di palazzi e case d’epoca mozzafiato, capolavori delle Luci d’Artista, le vie del centro colorate e piene di movida notturna, per non parlare dei grandi parchi, dell’immagine di due calici di Bicerin e di due ottimi Giandujotti di Baratti.

A tutto ciò si aggiungono le immagini dello stadio gremito, delle grandi manifestazioni sportive delle Olimpiadi e dei concerti ospitati negli ultimi 10 anni.

18 ragioni per non visitare assolutamente Torino (?)

Torino insomma viene ancora una volta elogiata anche all’estero e in questo caso in un modo davvero originale, con la psicologia inversa.

Senza le immagini ogni frase potrebbe sembrare una presa di posizione negativa, ma con la loro presenza tutto il percorso culturale e estetico che la città ha intrapreso negli anni viene elogiato, riconosciuto e messo in evidenza.

Forse la vecchia Torino industriale, che giovani e giovanissimi non ricordano e conoscono, poteva vagamente avvicinarsi a queste critiche, ma la Torino di oggi, decisamente no e i meriti vengono riconosciuti in tutto il mondo e in questo simpatico articolo.

In fondo Torino è proprio questo, una città di cui si sarebbero potute dire tante cose negative, ma che ha saputo migliorarsi fino a diventare una meta eccezionalmente apprezzata (anche con una buona dose di ironia).

 

Francesca Palumbo

(Seguici anche su Facebook!)

Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here