Home Territorio La Luxembourg nella top ten delle migliori librerie del mondo

La Luxembourg nella top ten delle migliori librerie del mondo

21
SHARE
La Luxembourg nella top ten delle migliori librerie del mondo Torino
La Luxembourg nella top ten delle migliori librerie del mondo Torino

Chiunque passi per Torino in piazza Carignano la vede: la libreria Luxembourg è lì da anni, con i suoi interni che ricordano una libreria d’altri tempi, un profumo di carta fragrante nell’aria, la scala di legno in fondo alla sala tramite cui si accede al piano superiore.Il tutto ha un’atmosfera vagamente inglese, quasi solenne.

In quelle piccole sale si racchiude una delle librerie più note di Torino, in cui qualsiasi studente di Lingue e letterature straniere, o qualsiasi appassionato, può salire al piano superiore per sfogliare i libri classici e non nelle loro versioni originali, con quel pizzico di fascino esotico che solo le copertine straniere sanno dare.

La particolarità della Luxembourg, oltre che dai torinesi e dai turisti che già la frequentano con piacere da tempo, è stata notata anche dal quotidiano argentino Clarin, il più diffuso su tutto il territorio.

E’ stato proprio il Clarin a inserirla tra le dieci librerie più importanti del mondo.

La Luxembourg nella top ten delle migliori librerie del mondo Torino
La Luxembourg nella top ten delle migliori librerie del mondo Torino

 

Tra le altre, compaiono nomi che, talvolta, si sono anche trasformati in set per film di grande successo di pubblico.

Ci sono infatti la Shakespeare & Co di Parigi (set di alcune scene di “Midnight in Paris” di Woody Allen), la Librairie des Colonnes di Tangeri, la Lello di Oporto (set per la serie di Harry Potter), la Cook and Book di Bruxelles e la Central di Barcellona.

La Libreria Internazionale nasce nel 1872 con il nome di Casanova, ma solo nel 1974, sotto la dirigenza di Andrea Pezzana, porrà le basi per diventare quella che il Clarin ha definito “la libreria internazionale […] migliore e la più completa della città.” Grazie alla sua particolarità e alle sue sezioni originali rispetto all’offerta delle altre librerie, la Luxembourg è stata apprezzata nel tempo anche da personaggi del calibro di Giovanni Agnelli e Primo Levi.

Correlato:  Aeronautica, Piemonte protagonista in Inghilterra

 

Giulia Porzionato

(Seguici su Facebook!)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here