Home Cronaca di Torino Cancellato a Torino il primo Military Tattoo

Cancellato a Torino il primo Military Tattoo

9
SHARE
Cancellato a Torino il primo Military Tattoo
Cancellato a Torino il primo Military Tattoo

Il Military Tattoo è uno degli eventi militari più spettacolari.

Chi ha avuto occasione di assistere a quello che si tiene ad Edimburgo nel mese di agosto saprà che non è una semplice parata: include balli, cornamuse, colpi di cannone, bande e fuochi d’artificio. Possono anche partecipare delle delegazioni straniere e la Fanfara dei Bersaglieri è stata invitata ad esibirsi due volte.

In Italia non si è mai tenuto un evento di questo tipo e la prima edizione stava per essere organizzata in piazzetta Reale a Torino per il 9, 10, 11 luglio 2015. Il sito dell’evento era già online e si potevano prenotare i posti per assistere, ma qualche giorno fa è stato dato l’annuncio che l’evento purtroppo non si terrà più. Il motivo è quello che tutti possono immaginare: mancanza di fondi.

Cancellato  a Torino il primo Military Tattoo

 

Dal comunicato pubblicato sul sito dell’evento, infatti, pare che i pochi fondi disponibili siano stati dirottati su altri eventi, inquadrati nella cornice di EXPO 2015. É un peccato che non siano stati trovati i finanziamenti per un evento che, oltre ad essere alla sua prima edizione in Italia (e che viene organizzato in pochissime città europee), avrebbe potuto dare risalto alla bravura delle nostre bande militari e mostrare questa tradizione anche a molti turisti o appassionati provenienti da altri paesi.

Certo, il 2015 è un anno pieno di eventi per la nostra città, tra l’EXPO e la nomina a Capitale europea dello sport e forse sono stati pianificati degli obbiettivi ambiziosi rispetto alla disponibilità delle casse cittadine.

L’organizzazione del Military Tattoo non è stata però del tutto cancellata: l’Associazione Italian Military Tattoo proverà infatti a riproporre l’evento nel 2016, speriamo con maggiore fortuna.

Correlato:  Neko Cafè: i locali con i gatti che fanno compagnia

 

Erika Guerra

(Seguici anche su Facebook!)

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here