Home Cronaca di Torino Al via le celebrazione per i bicentenario della nascita di Don Bosco

Al via le celebrazione per i bicentenario della nascita di Don Bosco

14
SHARE
San don Bosco Torino
San don Bosco Torino

Il ”Don”, il 15 agosto di quest’ anno avrebbe compiuto 200 anni, e la città è pronta a festeggiare questo giorno di festa.

Lo scorso sabato si sono aperte le commemorazioni con una Santa Messa presso alla basilica di Santa Maria Ausiliatrice, seguita da una venerazione delle spoglie del Santo.

Ma questo è solo l’inizio, la città ha in serbo molte attività per festeggiare nel migliore dei modi il bicentenario di un uomo che a Torino ha dato molto.

Dallo scorso week end è esposto “nature domestiche” presso il Museo Etnologico Missionario di Torino, oggetti provenienti da tutto il mondo che raccontano la storia tra uomo e natura, a partire dall’ aspetto di concezione occidentale, fino ad arrivare a come concepiscono la natura le popolazioni indigene di altre parti del globo.

E il rapporto che esiste tra i due “mondi” viene vissuto in modo totale attraverso un’ esperienza sensoriale, che coinvolge in modo interattivo tutti i 5 sensi.

Nuovi francobolli per celebrare Don Bosco, Torino ed il Piemonte
Nuovi francobolli per celebrare Don Bosco, Torino ed il Piemonte

Dal 19 Aprile fino al 24 giugno si osterrà la Sacra Sindone che, in occasione dell’ ultima ostensione avvenuta nel 2010, ha portato oltre 2 milioni di pellegrini in città.

La santa reliquia è conservata da oltre 300 anni nella basilica del Duomo di Torino, che in questo momento è chiuso al pubblico per lavori di adeguamento per far si di essere in grado di accoglierà la massa di credenti che convoglierà nella chiesa.

Ricordiamo a chiunque voglia assistere all’ evento che è obbligatoria la prenotazione sul sito www.piemonteitalia.eu.

Il 21 giugno, come molti di voi sapranno già, ospiteremo il Santo Padre, che arriverà a Torino per rendere omaggio alla sindone e a San Giovanni Bosco: nell’ occasione Papa Francesco decanterà la Santa messa nella piazza più grande d’ Europa, ovvero piazza Vittorio Veneto.

Correlato:  25 aprile: Torino si prepara

Infine si arriverà nel mese di agosto, che chiuderà le celebrazioni ed eventi dedicati al bicentenario, una serie di appuntamenti come il “Congresso Internazionale di Maria Ausiliatrice” dal 6 al 9 agosto, “MGS Don Bosco 2015- Torino e colle Don Bosco” dal 10 al 16 agosto, giorno delle cerimonie ufficiali di chiusura dei festeggiamenti.

Un calendario ricco che ha il suoi momenti clou nell’ arrivo del Papa e nell’ ostensione della sindone che, ricordiamo, viene esposta al pubblico solo in particolari occasioni.

Il fondatore della congregazione dei salesiani ci ha ormai lasciato da molto tempo, ma il segno delle sue azioni a favore del prossimo hanno lasciato un segno profondo nella città, che cercherà di rendergli omaggio nel migliore dei modi con questa serie di eventi a cui partecipare per far vivere al meglio la memoria del “Don”.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here