Home meteo Torino I giorni della Merla? Non esistono più

I giorni della Merla? Non esistono più

2
SHARE

Le temperature caleranno, ma i giorni della Merla sono un ricordo.

Le origini del detto sono riportate da Wikipedia, che riporta le parole di Padre Sebastiano Pauli:

« “I giorni della Merla” in significazione di giorni freddissimi. L’origine del quel dettato dicon esser questo: dovendosi far passare oltre Po un Cannone di prima portata, nomato la Merla, s’aspettò l’occasione di questi giorni: ne’ quali, essendo il Fiume tutto gelato, poté quella macchina esser tratta sopra di quello, che sostenendola diè il comodo di farla giugnere all’altra riva. Altri altrimenti contano: esservi stato, cioè un tempo fa, una Nobile Signora di Caravaggio, nominata de Merli, la quale dovendo traghettare il Po per andare a Marito, non lo poté fare se non in questi giorni, ne’ quali passò sovra il fiume gelato.»

Nel dettaglio: da ieri al 31 gennaio tradizione vuole che le temperature siano le più basse dell’anno.

Fa freddo, ma non così tanto, diciamolo.

Le statistiche dicono che in città come Torino sia accaduto solo una volta ogni 25 anni questo tipo di evento atmosferico. In altre parole, spesso non è vero, il freddo massimo si registra prima, fra il 10 e il 15 gennaio.

Questo di solito, poichè l’inverno che stiamo vivendo è particolarmente mite. Ha fatto molto freddo a Capodanno, ma la stagione si sta confermando una delle più tiepide da un paio di mesi a questa parte.

Tutt’altro che una temperatura da battere i denti

 

Redazione M24

 

Commenti

Correlato:  Meteo, a Torino una settimana calda: temperature fino a 15 gradi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here