Home Ambiente Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V

Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V

1
SHARE
Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V
Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V

La Circoscrizione V di Torino ha appena lanciato una proposta per i cittadini che quest’anno hanno acquistato un albero di Natale vero completo di radici: passate le feste lo potranno consegnare all’Ufficio Ambiente della medesima Circoscrizione per ampliare la zona verde di via Sansovino 26.

Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V

A Natale, si sa, tutti vorremmo poter dire di essere stati più buoni e di esserci comportati nel modo migliore possibile.

Quest’anno la Circoscrizione V da ai torinesi la possibilità di essere più buoni anche agli inizi dell’anno nuovo, con un progetto speciale, eco friendly e anti sprechi.

Ogni anno numerosi cittadini cedono alla tentazione di decorare le proprie abitazioni con un abete vero, che indubbiamente ha un costo superiore al tradizionale alberello di plastica e dura solamente per una stagione. Il suo fascino però è indubbio e vince spesso e volentieri la paura di cadere nello spreco.

Eppure quest’anno un modo per non perdere questi piccoli polmoni sempreverdi che decoreranno le foto del Natale 2014 c’è, e arriva proprio dall’Ufficio Ambiente di uno dei nostri quartieri.

Con lo scopo di incrementare le aree verdi di via Sansovino 26, i nostri alberi di Natale dismessi, se completi di radici per la piantumatura, potranno essere donati alla Circoscrizione V che li utilizzerà per rinverdire quest’area di Torino.

Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V
Passato il Natale, aumenterà il verde alla Circoscrizione V

Per tutti coloro che si trovassero in questa situazione e volessero rendere sempre-verde una parte di Torino, i numeri di riferimento per la donazione sono: 011/4435523-36-67-68-39930.

Una buona azione natalizia passa anche di qui a quanto pare e Torino, anche questo si sa, passa da sempre per idee smart ed eco friendly.

 

Francesca Palumbo

Commenti

Correlato:  Torino 2012: uno degli anni metereologici più caldi degli ultimi 50 anni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here