Home Cronaca di Torino Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo

Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo

15
SHARE
Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo
Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo

Musei pieni a Torino, ma solo perché a costo zero. Crisi o no, è impossibile negare che l’idea di poter avere un servizio gratis faccia gola a molti e potrebbe risultare un’ottima strategia anche per promuovere la cultura nelle città italiane, soprattutto se in periodo di vacanze.

Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo
Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo

Anche Torino non si è fatta sfuggire questa ghiotta opportunità. Il Decreto Franceschini in vigore dal 1° luglio in collaborazione con Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Mibact) ha dato il via alla Domenica al Museo, iniziativa che prevede l’ingresso gratuito ogni prima domenica del mese per quanto riguarda i beni culturali di proprietà demaniale. Musei, parchi, monumenti possono essere visitati un giorno al mese senza mettere mano al portafoglio.

Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo
Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo

Il weekend dell’Immacolata, il 7 dicembre 2014, non ha fatto eccezione e ha visto la città di Torino riempirsi di turisti. I più assaltati sono stati i musei cittadini. Tra le sedi che hanno aperto le loro porte e che hanno registrato il maggior afflusso di turisti ci sono l’Armeria Reale, il Museo di Antichità, Palazzo Carignano, Palazzo Reale e la Villa della Regina. Proprio quest’ultima è tra le attrazioni della città che meno fanno parte dei tradizionali itinerari turistici: innegabile, quindi, che questa iniziativa potrebbe servire come rampa di lancio per ampliare l’offerta turistica della città, coinvolgendo anche quei torinesi che, a torto, credono di aver già visto tutto.

Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo
Anche a Torino la Domenica al Museo è un successo

L’iniziativa del Ministero dei Beni Culturali, infatti, rende sì i musei fruibili anche a chi, normalmente, li considererebbe una spesa superflua, ma lancia anche un forte messaggio, ricordando che la cultura è una delle più grandi risorse italiane su molti piani, tra cui, ovviamente, quello economico. Partecipare a una Domenica al Museo è semplice: la pianificazione ogni prima domenica del mese permette inoltre ai potenziali visitatori di organizzarsi con netto anticipo, ovviamente tenendo in conto anche le probabili code all’ingresso delle strutture, che certamente continueranno a essere affollate anche nelle prossime occasioni.

 

G.P.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here