Home Territorio Museo del Risparmio. L’economia anche per i più piccoli!

Museo del Risparmio. L’economia anche per i più piccoli!

1
SHARE
Museo del Risparmio. L'economia anche per i più piccoli! Torino
Museo del Risparmio. L'economia anche per i più piccoli! Torino

Azioni, oro, bolle speculative ed illustrazioni per gestire al meglio il proprio denaro; ecco cosa caratterizza il Museo del Risparmio di via San Francesco d’Assisi 8/a, a Torino.

Non preoccupatevi, e non mettete da subito le mani avanti in segno di resa. Ogni termine è spiegato in modo semplice dalle due mascotte che nel MdR la fanno da padrone: For&Mika, simpatici insetti che passo dopo passo, accompagnati da efficaci video, aiutano i visitatori ad entrare nell’ottica di quella che viene chiamata educazione finanziaria.

L’idea della San Paolo di creare il museo in questione nasce dalla necessità di istruire le persone, partendo dai bambini e finendo agli adulti, ad entrare nell’ottica del corretto investimento; elemento spesso mancante durante i movimenti finanziari della maggior parte di esse.

Si può quindi dire che investendo 8 euro per l’ingresso al museo, in cambio si avranno numerose informazioni per ampliare la propria cultura finanziaria ed amministratore, di conseguenza, consapevolmente i beni privati.

Il museo è organizzato in 3 step: Conoscere, Capire e Sperimentare.

Museo del Risparmio. L'economia anche per i più piccoli! Torino

Nella prima fase si apprende la storia della moneta partendo dalla fatidica domanda “perché serve una moneta?”

Si toccando poi tutte le civiltà dove la moneta si è resa essenziale: Antica Grecia, Impero Romano, Granducato di Toscana e si arriva fino ai giorni nostri con le interviste a Mario Draghi, presidente della BCE e Pier Carlo Padoan, Ministro dell’Economia e della Finanza.

Proseguendo, ci si addentra nell’economia nuda e cruda, assimilando i concetti di azione, assicurazione, derivati, fondi comuni e le differenti scelte finanziarie ad essi legate: rendimento reale e nominale, diversificazione del portafoglio, relazione tra rischio e beneficio.

Infine, nell’ultima sala del museo, Sala Sperimentare, viene data possibilità a tutti i visitatori di “testare sul campo” le proprie capacità con diversi giochi. Lo scopo ovviamente è quello di capire se il percorso è servito a prendere decisioni che abbiano alle spalle una finanza responsabile.

Correlato:  Aumentano i visitatori al Museo del Cinema

Il museo non richiede prenotazione. Per informazioni chiamare all’ 800.167.619. È aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00; chiuso il martedì.
Visto il tema vi lascio con una frase dello scrittore Jonathan Swift, certamente azzeccata:

“Un uomo saggio dovrebbe avere i soldi in testa, ma non nel cuore.”
D.Grilli

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here