Home Cinema Sergio Leone, star alla Mole

Sergio Leone, star alla Mole

1
SHARE

Al Museo del Cinema c’è pane per i denti dei cinefili appasisonati di Spaghetti Western.

E che pane per i denti: dallo scorso 22 ottobre il Museo sotto la Mole ospita una retrospettiva dedicata al maestro italiano del genere: Sergio Leone.

La mostra celebra il 50° anniversario dell’uscita di Per un pugno di dollari, con un omaggio che comprende una mostra inedita ideata da Sir Christopher Frayling, per ripercorrere la carriera del maestro italiano, dal Colosso di Rodi alla sua attività sul genere Western.

Ma non solo: è in corso una rassegna dei suoi film al Cinema Massimo.

Tornando alla mostra, che si intitola “C’era una volta in Italia. Il cinema di Sergio Leone”: oltre 180 le opere in mostra, fra fotografie, memorabilia, oggetti, spezzoni di film.

Insomma un complesso viaggio nel mondo di Sergio leone, con la collaborazione di Lorenzo Codelli, realizzata in occasione del 50° anniversario del film Per un pugno di dollari, recentemente restaurato dalla Cineteca di Bologna.

Molto suggestivo l’accostamento fra la costruzione e l’ambientazione scenografica, che comprende i costumi dei film Per un pugno di dollari, Giù la testa, Il mio nome è nessuno, C’era una volta il West e C’era una volta in America, insieme al Winchester e la pistola originali utilizzate nel duello finale di Per un pugno di dollari e un pupo siciliano, e l’ambiente austero e spettacolare della Mole.

Si prosegue poi sulla Rampa elicoidale, con un antipasto gustoso anche sulla cancellata esterna della Mole Antonelliana, su cui spiccano 12 fotografie di grande formato raccontano la vita sul set dei film di Leone, firmate dal fedele fotografo Angelo Novi.

C’era una volta in Italia. Il cinema di Sergio Leone

22 ottobre 2014 – 6 gennaio 2015
Mole Antonelliana, Torino
A cura di Sir Christopher Frayling, Lorenzo Codelli

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here