Home Storia 7 novembre 1994: 24 anni fa l’alluvione più grande della storia del...

7 novembre 1994: 24 anni fa l’alluvione più grande della storia del Piemonte

SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

7 novembre 1994: 24 anni fa l’alluvione più grande della storia del Piemonte

In una settimana in cui mezza Italia è sotto l’acqua, con una ferita ancora molto fresca, quella legata all’ennesimo disastro a Genova, il Piemonte ricorda il tragico evento che lo flagellò esattamente 24 anni fa.

Un sabato e una domenica di piogge disastrose mise in ginocchio una intera regione, provocando una settantina di vittime, città allagate, e distruzione a ferrovie, strade e ponti, case, aziende.


Quel dramma fu provocato da un caldo ottobre. Ma la situazione, quantomeno in Piemonte, è cambiata dal 1994: la prevenzione è cresciuta, e la Protezione Civile piemontese è all’avanguardia.

Ben 24 anni fa furono sommerse finirono Alessandria, sommersa dall’esondazione del Tanaro – le vittime furono 11 – Asti, Canelli, Nizza Monferrato, Ceva, Cortemilia, il Canavese

All’epoca molto attiva nei soccorsi fu Anpas, che è stata premiata da Chiamparino per aver partecipato, insieme alle altre componenti del sistema piemontese di Protezione Civile, alle operazioni di soccorso e di assistenza alla popolazione. A ritirare la targa Luciano Dematteis, consigliere Anpas Piemonte.

Dal 2 al 7 novembre si riversarono in Piemonte oltre 600 millimetri d’acqua e i fiumi Po e Tanaro strariparono, insieme a numerosi altri torrenti, dai propri argini andando a travolgere tutto ciò che trovarono sul proprio cammino, causando 70 morti, più di 2200 sfollati e  la distruzione di migliaia e migliaia di edifici

Correlato:  Peyrano, chiude lo storico negozio di corso Vittorio 76

Il maltempo proveniente dall’Atlantico  – che prima aveva interessato la costa dell’Irlanda e della Gran Bretagna – colpì in particolare le zone di Alessandra , dove si registrarono ben 14 vittime e Asti, ma causò molti danni anche in provincia di Torino.

Un vero e proprio dramma, dal quale il Piemonte seppe risollevarsi con molti sforzi. Una triste situazione che si è ripresentata, seppur con proporzioni minori, nel 2000, nel 2008, nel 2016 e 2018.



Commenti

SHARE