Home Cronaca di Torino Ex-Moi: addio a Paratissima e 50.000 euro di danni

Ex-Moi: addio a Paratissima e 50.000 euro di danni

479
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

A quanto pare, dopo la seduta comunale di fine ottobre la questione Moi (ex mercati generali) sembra aver preso la piega giusta.

Secondo fonti ufficiose, dopo l’intervento di Fassino, si è trovato un modo per far partire l’annuncio di affitto della struttura.

Il bando, ancora da presentare ma vicino alla pubblicazione, punterà al migliore offerente tenendo però come base d’asta il prezzo minimo di 200 mila euro.

A riguardo infatti, bisogna dire che il possibile affittuario delle arcate dell’Ex-Moi non pagherebbe solo l’affitto, ma dovrebbe sobbarcarsi anche le spese per mettere in sesto l’edificio.

Ex-Moi: addio a Paratissima e 50.000 euro di danni

Dopo il sopralluogo di  ottobre da parte dei tecnici e del fondatore e coordinatore di Paratissima 2014 Lorenzo Germak si è giunti infatti ad una stima dei danni pari a 50.000 euro.

Si annoverano muri abbattuti, vetri rotti, pareti sfondate, interi locali devastati, impianti elettrici divelti e cavi in rame depredati. Inutile dire che, davanti alla decisione di svolgere la manifestazione al Moi gravandosi delle spese di ristrutturazione o spostarsi in una struttura idonea, la seconda abbia prevalso facendo muovere di conseguenza l’evento, dalla vecchia sede, a Torino Esposizioni.

Damiano Grilli



Commenti

Correlato:  Salone del libro 2015: prima visita di Mattarella a Torino?
SHARE